/ Politica

Politica | 17 maggio 2022, 17:59

Sanna (PD): "Sul personale del Galliera Toti non può lavarsene le mani dicendo di non avere margini di intervento per colmare il buco dei fondi contrattuali"

"Bisogna trovare una soluzione per evitare fughe e garantire uno stipendio dignitoso a chi non si è risparmiato nei mesi più duri dell’emergenza”

Sanna (PD): "Sul personale del Galliera Toti non può lavarsene le mani dicendo di non avere margini di intervento per colmare il buco dei fondi contrattuali"

“Sul futuro del personale del Galliera Toti, in quanto assessore alla sanità, non può lavarsene le mani dicendo che la Regione non può intervenire per colmare il buco dei fondi contrattuali. Centinaia di operatori sanitari, che hanno dato il loro contributo durante i mesi più duri della pandemia con turni massacranti senza mai risparmiarsi, non possono ritrovarsi con uno stipendio decurtato e senza la speranza di una soluzione. I rappresentanti dei lavoratori sono già stati dal Prefetto e hanno dichiarato lo stato di agitazione e il rischio è una perdita di personale che certo non giova alla Sanità ligure, già in grosse difficoltà. La Regione potrebbe utilizzare gli strumenti contrattuali, che all'articolo 6 comma a del Contratto nazionale di Lavoro del comparto Sanità, dicono che in caso di stati emergenziali la Giunta può provvedere all’integrazione dei fondi contrattuali. Cosa che altre Regioni in Italia hanno già fatto”, così il consigliere regionale del Partito Democratico Armando Sanna dopo la risposta in aula alla sua interrogazione sulla vertenza dell’Ospedale Galliera.

“Per questo chiediamo alla Giunta Toti di attivare urgentemente un tavolo regionale con tutte le parti in causa, per trovare una soluzione e scongiurare il peggio”, conclude Sanna.

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium