/ Politica

Politica | 13 giugno 2022, 22:25

Municipi: Bassa Valbisagno e Media Valbisagno vanno al centrodestra

I nuovi presidenti sono Angelo Guidi e Maurizio Uremassi, entrambi ingegneri. Crolla il centrosinistra in una delle sue roccaforti: si arrendono Massimo Ferrante e Roberto D’Avolio

Municipi: Bassa Valbisagno e Media Valbisagno vanno al centrodestra

Ribaltone nei Municipi della Bassa Valbisagno e della Media Valbisagno, che passano dal centrosinistra al centrodestra dopo lunghissimo tempo. È una vittoria di importanza assai notevole, per il sindaco uscente Marco Bucci, perché il centrodestra nella Valbisagno non è mai riuscito seriamente a sfondare. Nel Municipio III Bassa Valbisagno cede la poltrona, dopo due mandati, l’architetto Massimo Ferrante, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra. Al suo posto, entra Angelo Guidi, sostenuto dalla coalizione di centrodestra. Terzo e quarto posto, invece, per Daniele Taula e Sergio Chiossone.

Anche nel Municipio IV Media Valbisagno l’uscente Roberto D’Avolio (sostenuto dalla coalizione di centrosinistra) non viene riconfermato. A vincere, con uno scarto piuttosto ampio, è Maurizio Uremassi, mentre terza e quarta piazza vanno a Giacomo Cafasso e Franco Fuselli.

Il nuovo presidente del Municipio Bassa Valbisagno, Angelo Guidi, è un ingegnere elettronico, amministratore delegato di Atena Trading. Ha lavorato per il Comune di Genova, collaborando alla definizione del ‘Piano della Città’ (uno dei primi esempi italiani di piano strategico di marketing territoriale) e alla realizzazione del portale web di servizi al cittadino ‘Tu6Genova’, esperienza innovativa nel settore dei servizi telematici offerti alla cittadinanza.

Il nuovo presidente del Municipio Media Valbisagno, Maurizio Uremassi, 64 anni, è un ingegnere elettrotecnico. Responsabile commerciale e dipendente con qualifica di Iren Mercato, è consigliere municipale uscente.

Alberto Bruzzone


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium