/ Economia

Economia | 16 settembre 2022, 07:00

L'inarrestabile Genoa Calcio: storia e speranze tra Serie A e Serie B

Ci sono squadre di calcio nel campionato italiano che sembrano essere destinate a rimanere per sempre in Serie A e altre, come il Genoa, che vivono più spesso di quanto auspicabile la retrocessione in serie B ma, al tempo stesso, non perdono facilmente la grinta e la volontà di avanzare.

L'inarrestabile Genoa Calcio: storia e speranze tra Serie A e Serie B

Ci sono squadre di calcio nel campionato italiano che sembrano essere destinate a rimanere per sempre in Serie A e altre, come il Genoa, che vivono più spesso di quanto auspicabile la retrocessione in serie B ma, al tempo stesso, non perdono facilmente la grinta e la volontà di avanzare.

Lo scorso campionato ha rappresentato una fase buia per il Genoa, che per la prima volta dopo 15 anni è stato fatto retrocedere in serie B, ma la storia insegna che questa squadra ha saputo riprendersi già in passato da traumi ben peggiori. Ecco una panoramica del Genoa Calcio e tutte le prospettive future che lasciano sperare in un ritorno in Serie A della squadra.

Genoa Calcio: in passaggi in Serie A e Serie B

Per capire la storia del Genoa è necessario conoscerne le origini: la fondazione della squadra risale al 1893 ed è una delle società calcistiche italiane più longeve. Il Genoa ha vinto nove scudetti, tra cui il primo in assoluto nella storia italiana, nel 1898, oltre a numerosi campionati di serie B, una Coppa Italia e altre Coppe Internazionali.

Negli anni il passaggio dalla Serie A alla Serie B e viceversa è avvenuto abbastanza spesso: la prima retrocessione risale al campionato del ‘33-’34, con un ritorno in Serie A l'anno successivo fino al 1950-51, seguita dalla seconda retrocessione, recuperata nel campionato 1952-53. Seguono poi retrocessioni e promozioni alternatamente fino al 2004-2005, quando avviene la retrocessione in Serie C1.

Il Genoa ha ribaltato il suo destino ed è tornato in Serie B il campionato successivo, per poi essere promosso in Serie A nel 2006-2007, dove è rimasto fino al campionato di quest'anno prima dell'ennesima retrocessione in B. Le movimentate vicende di questo club calcistico rappresentano dunque una spinta costante e un inno alla capacità di iniziativa, per non perdere mai la forza e la convinzione che animano tutti gli sportivi, calciatori inclusi.

Le speranze per il nuovo campionato 

Nel nuovo campionato di Serie B sono riposte tutte le speranze di una promozione in Serie A: diversi siti di pronostici sul calcio riportano la vittoria a quota 1.61 sul Parma per la partita che si terrà nei primi giorni di settembre, in attesa dei successivi incontri e della possibilità di riscatto tanto sognata non solo da calciatori e dirigenza, ma anche e soprattutto dai tifosi, che non abbandonano la propria squadra in nessuna circostanza.

Il calendario autunnale prevede infatti numerosi incontri in cui il Genoa potrà riscattarsi ancora una volta e dimostrare come il suo passato e tutti gli sforzi fatti in precedenza dal team non siano andati vani e anzi, siano ancora una volta la dimostrazione che un miglioramento è sempre possibile.

Il tifo più fedele accompagna la squadra anche in trasferta, ma non mancano i tifosi che seguono le partite della Serie B grazie ai servizi di streaming disponibili online: il Genoa non è mai solo e la sua storia antica e orgogliosa viene narrata anche in diversi prodotti televisivi e cinematografici, come il documentario “Genova e il calcio - le due anime della Superba” del 2010.

Il "grifone", uno dei nomi che caratterizza la squadra genovese, non si è mai fatto scoraggiare dalle vicende che lo riguardano: la prossima promozione in Serie A è un traguardo fermo e chiaro.

Richy Garino

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium