/ Innovazione

Innovazione | 15 novembre 2022, 16:16

Istituto Italiano di Tecnologia, Pastorino (Linea Condivisa): "Vergognoso che nel 2022 i lavoratori e le lavoratrici di una eccellenza scientifica italiana non abbiano un contratto di lavoro"

In duemila senza contratto di lavoro per l'IIT

Istituto Italiano di Tecnologia, Pastorino (Linea Condivisa): "Vergognoso che nel 2022 i lavoratori e le lavoratrici di una eccellenza scientifica italiana non abbiano un contratto di lavoro"

Sono duemila i lavoratori dell'Istituto Italiano di Tecnologia che, al momento, si trovano senza contratto di lavoro.

Lo denuncia Pastorino che sottolinea come la direzione dell'Istituto decide, con regolamenti interni, diritti, stipendi, assunzioni e avanzamenti di carriera dei dipendenti.

Pastorino sottolinea anche come l'IIT, eccellenza scientifica del paese, è finanziata per il 98% da fondi pubblici per cui è sotto al controllo della Corte dei Conti, che ha oltre duemila dipendenti ma che non sceglie una tipologia contrattuale tra quelle esistenti per dare una struttura ai rapporti di lavoro in essere.

“Il dubbio che mi viene è che questa mancanza di volontà e di scelta non sia dovuta a motivi economici, - dichiara il Capogruppo di Linea Condivisa in Consiglio regionale Gianni Pastorino-  diciamo che l’IIT è considerato un ente in salute economica, ma sia dovuta alla precisa intenzione della dirigenza di gestire i rapporti lavorativi in maniera unilaterale, evitando così vere e proprie relazioni sindacali con le Organizzazioni Sindacali e i dipendenti”.

Neanche nei sogni più belli di Confindustria questo avviene, ma siamo un paese strano, dove all’interno di una eccellenza scientifica il Governo centrale non valuta come vengono trattati i dipendenti dal punto di vista contrattuale.

Per questo motivo la Conferenza dei Capigruppo in Consiglio regionale, incontrate le Organizzazioni Sindacali e i Rappresentati delle Lavoratrici e dei Lavoratori, ha deciso di riportare la discussione dentro il Consiglio regionale per vedere se è possibile approvare un ordine del giorno condiviso che impegni il Presidente della Giunta ad intervenire presso i vertici dell’IIT”- conclude il Consigliere Pastorino.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium