/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2022, 18:22

'Donne iraniane in lotta per la libertà', nella settimana contro la violenza sulle donne il convegno di Fidapa (Video)

All'incontro hanno preso parte, tra gli altri, l'assessore regionale Simona Ferro, il capogruppo di Fdi in Regione Stefano Balleari e la consigliera comunale Arianna Viscogliosi, oltre ai rappresentanti di Fidapa e della comunità iraniana

'Donne iraniane in lotta per la libertà', nella settimana contro la violenza sulle donne il convegno di Fidapa (Video)

Vicinanza alle donne iraniane. È il tema del convegno di questo pomeriggio organizzato da Fidapa BPW Italy Sezione Genova - Presidente Simona Firpo - da sempre in prima linea contro le violenze sulle donne e attiva promotrice della parità di genere.

Non è la prima volta che la Sezione Genova di FIDAPA si occupa di tematiche internazionali che vedono protagoniste Donne che lottano per i propri diritti, mettendo a repentaglio la propria stessa vita per via delle ritorsioni di cui troppo spesso sono vittime.

All'incontro hanno preso parte, tra gli altri, l'assessore regionale Simona Ferro, il capogruppo di Fdi in Regione Stefano Balleari e la consigliera comunale Arianna Viscogliosi, oltre ai rappresentanti di Fidapa e della comunità iraniana.

Siamo qui per parlare di un argomento che sta a cuore a tantissime donne in quanto vicine al popolo persiano - spiega Elena Bormida, Past Presidente Sez. Genova Fidapa BPW Italy - Una vicenda che sta attirando l’attenzione dei media perché per la prima volta in Iran uomini e donne finalmente si stanno unendo in un movimento di opinione e in una sorta di rivoluzione pacifica nella quale credono fermamente tutti. Le nuove generazioni vogliono finalmente i loro diritti e questa volta non hanno intenzione di fare passi indietro”.

Questa tavola rotonda si inserisce all’interno delle attività che sono state organizzate in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne - dice Simona Firpo, Presidente Sez. Genova Fidapa BPW Italy -  Fidapa, in quanto movimento di opinione, si batte per eliminare ogni forma di discriminazione di cui la donna è vittima e quello che sta accadendo in Iran è lo specchio di questa discriminazione”.

Grazie alla città di Genova per questa straordinaria manifestazione  - aggiunge Rachele Capristo, Presidente Distretto NO Fidapa BPW Italy - Una manifestazione che vuole porre l’attenzione sulla libertà delle donne iraniane ma delle tante donne che, anche nei paesi democratici, vivono momenti di non accoglimento dei loro diritti. Nella settimana che ci porta a riflettere sul tema della violenza sulle donne, Genova ha voluto porre attenzione a questa tematica e sono contenta e orgogliosa che questa sezione si sia mossa in questa direzione”.

La settimana è fondamentale per la lotta contro la violenza sulle donne, - ha commentato Simona Ferro il 25 novembre prossimo sarà la giornata deputata a questo grande dramma. Oggi grazie a Fidapa parleremo della categoria delle donne più vittima di violenza, le donne iraniane. Oggi cerchiamo di fare fronte comune, di rispondere coralmente come mondo occidentale dando la nostra vicinanza a queste donne che hanno bisogno di essere sostenute. Finalmente anche il popolo iraniano femminile ha capito che occorre ribellarsi, perché non è soltanto una questione di violenza ma di annullamento della figura femminile che deve essere assolutamente riscattata. Noi siamo qui in memoria di Mahsa Amini, siamo qui per la vicinanza al mondo iraniano femminile e per dire che non sono da sole, lo diciamo tutti i giorni, non soltanto il 25 novembre ma lo ribadiamo in occasione di questa sessione di convegno”.

Sono onorato di poter consegnare questo attestato di stima - spiega Stefano Balleari - a un'associazione che è sempre in prima linea per affrontare le problematiche del mondo femminile. L'iniziativa dell'Assemblea legislativa, di cui sono stato promotore, è in piena sintonia con l'avvio della "Settimana di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne" e il tema affrontato da FIDAPA nel convegno odierno è di stringente e drammatica attualità e dimostra, ancora una volta, l'attenzione della Federazione alla difesa dei diritti e per contrastare discriminazioni e disuguaglianze”.

Il tema del supporto alle donne iraniane a Genova – ha commentato Arianna Viscogliosi - è partito con le manifestazioni del 26 settembre e del primo ottobre alle quali abbiamo aderito come consiglieri comunali. Per portare uno strumento concreto abbiamo fatto una commissione consiliare in cui ci siamo impegnati a fare tante cose, tra queste un'attività di diffusa divulgazione e questo evento rientra in quell'impegno che il Comune di Genova si è preso dinanzi alla comunità iraniana. Sono molto contenta, ringrazio Fidapa che è sempre in prima linea nella difesa di questi temi e sono contenta che sia stato organizzato questo importante evento”.

Federico De Salvo

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium