/ Municipio Centro Ovest

Municipio Centro Ovest | 22 novembre 2022, 17:44

Comitati di Certosa, Sampierdarena e Fegino: il 5 dicembre un tavolo di confronto con Rfi e Comune (Video)

Una richiesta che va avanti da oltre 2 anni, i cittadini: “Finalmente abbiamo conquistato qualcosa”

Comitati di Certosa, Sampierdarena e Fegino: il 5 dicembre un tavolo di confronto con Rfi e Comune (Video)

Dopo un presidio davanti alla sede del consiglio regionale settimana scorsa e un altro presidio oggi davanti a palazzo Tursi, il coordinamento di comitati di Certosa, Sampierdarena e Fegino ha ottenuto un incontro tecnico con Comune e Rfi per quanto riguarda il progetto di riattivazione del servizio treno merci.

L’appuntamento è fissato per il prossimo 5 dicembre proprio a palazzo Tursi. Oggi i cittadini hanno incontrato il vicesindaco del Comune Pietro Piciocchi.

“Oggi per la prima volta siamo riusciti ad avere una data per un incontro tecnico - dice Guido Fassio, associazione Progetti Comuni - Durante l’incontro è emerso che Rfi ha grandi difficoltà a rapportarsi con il territorio, sia dal punto di vista dell’amministrazione locale e ancora meno con i cittadini che soffrono questa condizione di cantieri che sono iniziati con il prolungamento della metropolitana e ora stanno andando avanti con la ferrovia”.

“Da due anni chiediamo un incontro - aggiunge Enrico D'Agostino, portavoce del Comitato Liberi Cittadini di Certosa - Oggi finalmente abbiamo una data. Dopo tante riunioni, assemblee pubbliche e presidi oggi mi sento di dire che finalmente abbiamo conquistato qualcosa”.

Marco Garibaldi


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium