/ Economia

Economia | 05 gennaio 2023, 16:38

Saldi al via senza il botto, ma resta la fiducia: il bilancio di Confesercenti

A Genova e provincia nessuna partenza sprint. "Era previsto, rimaniamo fiduciosi per i prossimi giorni"

Saldi al via senza il botto, ma resta la fiducia: il bilancio di Confesercenti

Nessuna partenza sprint, ma resta la fiducia per i prossimi giorni. A tracciare il primissimo bilancio dei saldi invernali a Genova, a negozi ancora aperti, è Francesca Recine, presidente Fismo Confesercenti"La prima giornata è trascorsa abbastanza tranquilla, anche se nel pomeriggio l'affluenza si è intensificata soprattutto nella zona del Quadrilatero, mentre in centro storico hanno prevalso i turisti. D'altra parte nessuno si aspettava una partenza col botto, vuoi per il giorno feriale vuoi, soprattutto, per le troppe promozioni in ogni momento dell'anno che hanno finito per depotenziare, e di molto, l'effetto saldi".

"Si tratta comunque di una situazione ampiamente prevista, e rimaniamo fiduciosi in vista dei prossimi giorni e settimane, sulla scorta del buon risultato delle vendite natalizie e di un trend che, quindi, speriamo possa confermarsi positivo", conclude Recine.

Francesca Pescetto, titolare dell'omonima boutique di via Scurreria, mette l'accento "sui tanti turisti e sulle persone comunque arrivate da fuori città", ma a sua volta non si sbilancia sulle vendite.

Qualche segnale in controtendenza con il recente passato, invece, lo si riscontra già in altri quartieri come, ad esempio, a San Teodoro"Gli affari sono andati abbastanza bene fin dalla mattina, e confidiamo di consolidare la tendenza nei prossimi giorni", riferisce Andrea Solinas di Castaldi Abbigliamento, in via Buozzi. Inizio incoraggiante anche a Pontedecimo, da dove Gabriella Dapelo parla di "buoni segnali".

Fiducia anche oltre i Giovi, a Busalla"L'inizio è stato positivo, e soprattutto ci aspettiamo buoni numeri nel ponte della Befana, tant'è che la gran parte dei negozi sarà aperta anche domani e naturalmente sabato", spiega Tiziana Castagnetta, presidente del Civ Il Ninfeo.

In riviera, infine, ad incidere sulla partenza dei saldi ha giocato un ruolo anche il meteo: "Poiché il tipo di turismo prevalente in questo periodo è soprattutto quello di villeggiatura, e venivamo da una settimana abbondante di pioggia, è chiaro che molti proprietari di seconde case non se la sono sentita di scendere, nonostante poi la giornata di sia stata effettivamente soleggiata. Le aspettative, comunque, restano positive per i giorni a venire", è il parere di Enrico Castagnone, referente Confesercenti per il Tigullio.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium