/ Politica

Politica | 17 gennaio 2023, 14:22

Garibaldi (PD): “La Regione conferma l'accorpamento della centrale del 118 nel Tigullio: un misura che indebolisce l’emergenza urgenza”

"Una scelta che non riteniamo una priorità sia a livello di risparmio economico che di efficienza del servizio"

Garibaldi (PD): “La Regione conferma l'accorpamento della centrale del 118 nel Tigullio: un misura che indebolisce l’emergenza urgenza”

“Gratarola conferma la chiusura di due centrali del 118 su cinque accorpandone due nel Ponente e due nel Levante. Una scelta che non riteniamo una priorità sia a livello di risparmio economico che di efficienza del servizio. In questo modo si indebolisce la rete dell’emergenza urgenza e non si hanno evidenti vantaggi. Inoltre non è previsto nessun coordinamento con i punti di primo intervento di Ponente e Levante per compensare le chiusure. La Asl 4 ad esempio si troverà in carenza di una sede una centrale operativa del 118 nel Tigullio senza sapere come sarà riorganizzato il servizio”, così il capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno in Regione Liguria Luca Garibaldi che ha presentato un’interrogazione  sulla chiusura della centrale operativa del 118 in Asl 4. 

"È inaccettabile poi che questa decisione venga imposta ai sindaci e al territorio che ne chiedono il mantenimento, senza una discussione e un confronto di merito. Singolare poi il comportamento dei consiglieri regionali di maggioranza che prima si ergono a difensori del servizio sul territorio, con tanto di interrogazioni in cui esprimono preoccupazione e poi si dichiarano soddisfatti del fatto che la Regione alla fine accorpi le centrali”, conclude Garibaldi.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium