/ Municipio Centro Ovest

Municipio Centro Ovest | 21 febbraio 2023, 12:37

Zapata, dopo l'incontro tra attivisti e Comune interviene la Lega: "Paghino il debito da 120mila euro"

"Sia chiaro che non deve essere l'amministrazione comunale a prospettargli soluzioni alternative, andando incontro a chi negli anni si è comportato in maniera illecita"

Zapata, dopo l'incontro tra attivisti e Comune interviene la Lega: "Paghino il debito da 120mila euro"

Dopo l'incontro di ieri e la sostanziale apertura del Comune che auspica di trovare una soluzione condivisa con gli attivisti dello Zapata, il centro sociale sotto sfratto dai locali occupati dei Magazzini del Sale a Sampierdarena, interviene Francesca Corso, assessora della giunta Bucci e segretaria provinciale della Lega.

Il partito di Matteo Salvini più degli altri in maggioranza auspica un intervento che possa porre fine all'occupazione portata avanti dal 1994.

"Il centro sociale Zapata - dichiara Corso - si metta prima in pari con il debito di 120 mila euro che ha nei confronti del comune di Genova, e poi si comporti come qualunque altra associazione, partecipando ai bandi, senza corsie preferenziali.

Sia chiaro che non deve essere l'amministrazione comunale a prospettargli soluzioni alternative, andando incontro a chi negli anni si è comportato in maniera illecita. 
Regolarizzino la loro posizione, come primo punto, e poi eventualmente seguano il corretto iter burocratico che le norme prevedono per l’assegnazione dei pubblici spazi".

Ieri a margine dell'incontro, il sindaco Marco Bucci così aveva commentato al nostro giornale: "L'incontro è andato molto bene, ci siamo messi d’accordo sulle prossime tappe per consentire al Comune di fare gli investimenti necessari al PNRR sull’edificio, e allo Zapata per poter avere un locale dove svolgere le proprie attività. Non è esclusa la possibilità anche di far tornare lì il centro, ma in ogni caso ci sono altri spazi disponibili, anche a Sampierdarena, che possono garantire una continuità. Gli esponenti dello Zapata andranno a vederli e poi si deciderà, ci rivedremo tra qualche giorno per fare l’accordo, che deve passare attraverso un bando pubblico, ma le cose siamo convinti andranno bene".

Francesco Li Noce


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium