/ Municipio Valpolcevera

Municipio Valpolcevera | 22 ottobre 2023, 09:31

“Te la farò pagare”: il presidente della Valpolcevera Federico Romeo minacciato con un machete

L’episodio è avvenuto qualche sera fa sotto casa dell’esponente del Pd. Indagano i Carabinieri di Rivarolo. Al centro della questione alcuni terreni occupati abusivamente da un pastore

“Te la farò pagare”: il presidente della Valpolcevera Federico Romeo minacciato con un machete

“Te la farò pagare” è solo una delle frasi di minaccia rivolte a Federico Romeo, presidente del Municipio Valpolcevera al suo secondo mandato, da parte di un uomo che lo ha aspettato sotto casa al Garbo, sulle alture di Rivarolo, lo scorso mercoledì sera. 

Poco prima delle 20, Romeo è arrivato davanti al cancello della propria abitazione e ha trovato ad attenderlo uno sconosciuto che impugnava un machete ed era accompagnato da due cani. Dopo aver pronunciato la prima frase, ha anche rivolto lo sguardo verso gli animali dicendo “Guarda come sono magri”, con l’intento di spaventarlo. 

Dopo un confronto tra i due, fortunatamente durato pochi minuti, Romeo è riuscito a entrare dentro il cancello e a trovare rifugio in casa, lasciando l’uomo fuori. 

Poco dopo sul posto è intervenuta la polizia, chiamata dallo stesso presidente di municipio. 

Romeo ha presentato una denuncia ai Carabinieri, e sono in corso le indagini per risalire all’uomo. Stando a quanto emerso finora, potrebbe trattarsi di un individuo già noto alle forze dell’ordine, che aveva già causato problemi in zona durante la scorsa primavera: l’uomo sarebbe proprietario di un gregge che stava causando disagi, per i quali lo stesso Romeo era intervenuto presentando un esposto insieme ad altri residenti. 

A causare il disappunto erano stati i rumori notturni di campanacci, lo sconfinamento degli animali in proprietà private e svariati oggetti abbandonati. Inoltre, i cani che si occupavano di gestire il gregge avrebbero mostrato comportamenti aggressivi. 

Negli scorsi mesi, per cercare di trovare una soluzione al problema, l’amministrazione municipale ha pensato di avviare l’iter per trasformare i terreni occupati più frequentemente dal gregge in un’area in cui far sorgere un canile, peraltro già esistente in zona fino a qualche tempo fa. Per questo motivo, il gregge si sarebbe dovuto allontanare, scatenando così la reazione del proprietario degli animali. 

Federico Romeo, che è esponente del Partito Democratico, è seguito per la vicenda dall’avvocatessa Martina Caputo, che ricopre anche il ruolo di assessora in Municipio.

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium