/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2024, 16:09

Bolzaneto, nuova area giochi in piazza Rissotto e restyling del campo sportivo di Villa Carrega

Gli interventi in Valpolcevera realizzati dal Comune di Genova, con un investimento complessivo di oltre quarantamila euro

Bolzaneto, nuova area giochi in piazza Rissotto e restyling del campo sportivo di Villa Carrega

Un’area gioco inclusiva in piazza Rissotto e il restyling del campo sportivo di Villa Carrega. Si sono conclusi tra fine di maggio e inizio giugno i lavori di riqualificazione di due importanti spazi di aggregazione nel quartiere di Bolzaneto.

"Sono due interventi importanti, mirati a restituire al territorio di Bolzaneto, della Valpolcevera e di tutta la città aree gioco preziose per l’aggregazione, la socializzazione e lo svago dei più piccini – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici e Bilancio Pietro Piciocchi – In particolare, la nuova area gioco inclusiva di piazza Rissotto rientra nel nostro piano comunale di creazione e/o potenziamento delle aree gioco, nel quadro delle misure a favore e sostegno delle famiglie genovesi. Per i nostri figli è molto importante poter svolgere attività ludico-motoria all’interno di spazi sicuri, senza barriere architettoniche e vicini a casa: per questo, i lavori appena ultimati costituiscono un ulteriore mattoncino per continuare il nostro processo di costruzione di una Genova sempre più a misura di bambino".

"La riqualificazione dell’area gioco di piazza Rissotto e del campo sportivo di Villa Carrega, a Bolzaneto, sono la concreta testimonianza di un’amministrazione comunale attenta alle esigenze delle periferie – aggiunge il consigliere delegato in materia di Tutela e Sviluppo delle Vallate Alessio Bevilacqua – La Valpolcevera è un territorio complesso ma con molte potenzialità, e i lavori come quelli portati a termine in queste ultime settimane vanno incontro alle richieste della delegazione di realizzare spazi dedicati ai più piccoli e, più in generale, alle famiglie".

LA “NUOVA” AREA GIOCO INCLUSIVA DI PIAZZA RISSOTTO
Il lavoro sull’area gioco di piazza Rissotto, progettata dall’Ufficio Verde Pubblico del Comune di Genova nell’ambito dell’Accordo Quadro per la realizzazione di nuove aree gioco inclusive sul territorio cittadino, ha visto il totale rifacimento della pavimentazione antitrauma al fine di rendere sicuro l’utilizzo delle attrezzature esistenti e creare nuove attività ludiche con le quali rendere lo spazio stimolante e inclusivo.

Rimosso il gioco a molla danneggiato e sostituito il gioco a molla obsoleto con un gioco 3D in Epdm – tipo di gomma sintetica con buone proprietà di resistenza agli agenti atmosferici, all’ozono e all’acqua – a forma di sole, costituito da una scocca di vetroresina rivestita da gomma antitrauma e fruibile dai bimbi di tutte le età.

In gomma colorata 100% Epdm la nuova pavimentazione antitrauma, con colorazioni in contrasto interessanti e percepibili anche da bimbi daltonici e ipovedenti. Nella pavimentazione sono stati inseriti dei giochi a intarsio con forme, colori vivaci e a contrasto, incoraggiando i bimbi a inventare allenando la motricità, le abilità, l’immaginazione e l’apprendimento. Realizzati anche un cerchio cromatico per la comprensione dei colori primari, il gioco del pampano, le lettere dell’alfabeto e l’arcobaleno. Costo complessivo dei lavori, terminati il 30 maggio, 16mila euro.

IL RESTYLING DEL CAMPO SPORTIVO DI VILLA CARREGA
La riqualificazione del campo sportivo di Villa Carrega, attuata attraverso l’Accordo Quadro Vallate Genovesi III annualità, ha consentito di rifunzionalizzare un’area originariamente utilizzata per il pattinaggio adibendola a campo polifunzionale per calcio a 5 e basket.

I lavori hanno visto la creazione di una rete sportiva perimetrale, l’installazione di due porte da calcetto, la predisposizione di un canestro fisso e la realizzazione delle strisce di delimitazione dei due campi non regolamentari, senza impedire la fruizione del giardino limitrofo. Una circostanza, quest’ultima, che ha imposto un ridimensionamento “proporzionato” delle dimensioni dei campi da gioco. Garantite inoltre, per ragioni di sicurezza, una fascia di rispetto di circa 0,85 m sul fondo e un’altra di 1,70 m sulla fascia laterale del campo da calcio.

La nuova rete ha la funzione di trattenuta dei palloni e, soprattutto, di protezione dei manufatti limitrofi, vincolati e riconosciuti di interesse storico-culturale.

Tra gli altri interventi, si ricordano la realizzazione di un cancello di accesso carrabile e la totale pitturazione del campo da gioco con il colore originario. 25.000 euro l’importo complessivo dei lavori, conclusi il 5 giugno.

Redazione La Voce di Genova

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium