/ Eventi

Eventi | 08 dicembre 2018, 11:07

Mercatini di Natale: tornano quello di San Nicola e di Busalla

Dall'8 dicembre inaugurazione ufficiale del Mercatino di San Nicola con sagre e spettacoli, stand e gastronomia. Anche a Busalla tornano i week-end di festa dedicati a Natale, fino al 23 Dicembre

Mercatini di Natale: tornano quello di San Nicola e di Busalla

Musica, tradizione, cibo, comicità, intrattenimento e solidarietà. Tornano i mercatini di Natale a Genova.

Il Mercatino di San Nicola compie trent’anni, tornando Piazza Sarzano dal 6 al 23 dicembre. Unico mercatino natalizio in Italia gestito da una Onlus, il Mercatino di San Nicola raccoglie un caleidoscopio di espositori, botteghe artigiane e associazioni, proponendo prodotti di alta qualità e sposando storia e beneficenza: dal 1986 sono stati complessivamente devoluti, in aiuto a diversi progetti, più di seicentomila euro.

Confermate le sagre: la prima è sabato 8 dicembre, con polenta e focaccette di Montepegli, sabato 15 e domenica 16 dicembre tocca ai sapori toscani, con panino al lampredotto, tagliata e fiorentina, sabato 22 dicembre è il turno di Sant’Olcese, con minestrone, e delle frittelle di baccalà, e dei totani fritti, di Fabio Ventriglia. Chiude il calendario delle sagre il Civ Sarzano, con una giornata in cui gli esercenti partecipanti appoggeranno, con le proprie attività, il Mercatino di San Nicola.

Cresce il numero degli stand, che superano i novanta, tra i quali ci sarà spazio per nuovi artigiani, attività per bambini e antichi mestieri, dal ceramista all'impagliatore, dalla ricamatrice al burattinaio. Partecipano alla trentesima edizione del Mercatino di San Nicola: Una, Consorzio Sociale Agorà – Cell Arianna, Unitalsi, Parrocchia S. Eusebio, La Dimora Accogliente, P.A. Croce Gialla Pianderlino, Lilt, La Band degli Orsi, Gigi Ghirotti, Abeo, Casa Famiglia, Parrocchia N.S. Loreto, Parrocchia N.S. Provvidenza, Angsa Liguria, Orizzonti, Braccialetti Bianchi, Aism, Anffas, Sindrome X Fragile, Associazione Nazionale per la lotta al neuroblastoma infantile, Associazione per la ricerca contro l’Atassia di Friedreich, Com’era Rwanda, Save The Children, Enpa, Angeli di Pasquale, Progetto Arca, Istituto Chiossone, Decidi Tu.

Durante tutti i diciotto giorni del Mercatino di San Nicola, il palco sarà ricco di spettacoli, eventi, ospiti e musica. Sarà presente anche l’Associazione Suq Genova (9, 15 e 16 dicembre) e il progetto ConFido, con dimostrazioni di affiancamento e terapie con i cani ogni sabato pomeriggio. Si conferma sempre più forte, infine, il sodalizio con le società calcistiche Genoa CFC, U.C. Sampdoria e Virtus Entella, che anche quest’anno metteranno in palio, insieme a un pallone autografato dai giocatori della Pro Recco, le maglie autografate da tutta la squadra per la tradizionale lotteria benefica. L’estrazione dei vincitori avverrà domenica 23 dicembre durante la cerimonia di chiusura del Mercatino, momento in cui verranno anche consegnati i fondi raccolti.

E torna, anche quest'anno, “Natale insieme a Busalla”, il calendario di iniziative che la Pro Loco di Busalla, in collaborazione con il Comune e i commercianti, organizza nei tre weekend del 7-8-9, 14-15-16 e 21-22-23 dicembre, con tante idee per lo shopping natalizio presso il Mercatino di Natale di piazza Macciò, sotto i portici di via Vittorio Veneto e nei numerosi esercizi commerciali aderenti, che rimarranno eccezionalmente aperti per l’intero fine settimana.

Clou della manifestazione sarà, appunto, il Mercatino di Natale con le sue caratteristiche casette in legno, che aprirà i battenti il 7 dicembre e sarà aperto dalle 10 alle 19 ogni venerdì, sabato e domenica. Sempre in piazza Macciò sabato 8, festa dell'Immacolata Concezione, come da tradizione sarà inaugurato il presepe in movimento, realizzato dai fratelli Daniela, Enrica e Marco Azzali, il cui ricavato sarà destinato ad una raccolta fondi in favore degli sfollati di Ponte Morandi.

Novità di quest’anno è lo street food a cura dei volontari della Pro Loco, con specialità come minestrone, polenta, panissa, vin brulé, ciccolata calda, crèpes e altriprodotti tipici. Inoltre, lungo le vie cittadine, l'associazione Pazzanimazione divertirà i più piccoli con la presenza di Babbo Natale. La biblioteca Bertha Von Suttner di via Chiappa ospiterà invece dei laboratori creativi che mostreranno ai bambini, ma non solo a loro, come realizzare gli addobbi natalizi, l'albero e il presepe con materiale di recupero.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium