/ 

| 24 gennaio 2019, 19:58

Processo Boldrini/Camiciottoli: l'ex presidente della Camera donerà il risarcimento 'a progetti di educazione civica digitale"

L'annuncio è arrivato dalla stessa Boldrini attraverso i social: "Destinerò il risarcimento del sindaco leghista che mi aveva augurato lo stupro a progetti di educazione civica digitale. Giustizia è fatta!"

Processo Boldrini/Camiciottoli: l'ex presidente della Camera donerà il risarcimento 'a progetti di educazione civica digitale"

"Destinerò il risarcimento del sindaco leghista che mi aveva augurato lo stupro a progetti di educazione civica digitale. Giustizia è fatta!". Questo l'annuncio dell'ex presidente della Camera Laura Boldrini, arrivato nella giornata odierna sulla propria pagina Facebook. 

Come noto, lo scorso 15 gennaio, il primo cittadino di Pontinvrea Matteo Camiciottoli era stato condannato al pagamento di 20mila euro di multa e 20mila euro per risarcimento danni a Laura Boldrini, con la sospensione condizionale della pena subordinata al pagamento del danno entro un mese dal passaggio in giudicato della sentenza.  

Questa era stata la decisione del giudice Emilio Fois in Tribunale a Savona, per il processo che aveva visto come imputato il primo cittadino pontesino a seguito della denuncia per diffamazione presentata dalla ex presidente della Camera. 

I fatti risalgono al settembre 2017, quando la Boldrini era stata tirata in ballo, attraverso un post su Facebook, dal sindaco Camiciottoli sulla vicenda dello stupro di Rimini (avvenuto in quel periodo) che aveva visto l'arresto di quattro persone di origine africana: "Potremmo dare gli arresti domiciliari degli stupratori di Rimini a casa della Boldrini, magari gli mettono il sorriso… Che ne pensate?".

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium