/ Eventi

Eventi | 01 ottobre 2018, 09:44

Noiâtri pe voiâtri: musica e solidarietà per gli sfollati di Ponte Morandi

Domenica 7 ottobre dalle 17 alle 24 evento solidale per gli sfollati con iniziative del Motoclub Zena a Manetta e concerto finale con Trilli, Buio Pesto e altri cantautori dialettali

Noiâtri pe voiâtri: musica e solidarietà per gli sfollati di Ponte Morandi

Domenica 7 ottobre si terrà l’evento benefico Noiâtri pe voiâtri per gli sfollati del ponte Morandi.

Alle ore 21 in via Dandolo, la manifestazione culminerà con il concerto dei big della musica dialettale ligure fortemente voluto e organizzato da Vladimiro Zullo in arte Vladi leader dei Trilli che si è fatto promotore di questa iniziativa in collaborazione con il Motoclub Zena a Manetta.

Questo il cast degli artisti che si alterneranno sul palco: I Trilli, Buio Pesto, Franca Lai, Piero Parodi, Mike fc feat Demueluin, Carlo Denei e Fabrizio Nitti cantautore già festival di Sanremo negli anni 90 con genitori residenti proprio in via Porro.

Presenta la serata Andrea Carretti attore e speaker sportivo con Simona Cappelli responsabile comunicazione del gruppo dei Trilli.

In caso di pioggia, la manifestazione sarà spostata al Teatro Rina e Gilberto Govi, via Pasquale Pastorino 23, Genova Bolzaneto. La chiusura della manifestazione è prevista per le ore 24.

Il tutto inizierà alle ore 17 circa con alcune iniziative a cura del Motoclub Zena a Manetta. Verrà allestito un gazebo presso il presidio di via Fillak dove lo staff delle Manette sezione Zena a manetta (motoclub composto in prevalenza da appartenenti alle forze dell'ordine e simpatizzanti) consegnerà personalmente ai bambini delle famiglie sfollate, giocattoli della Mac Due di Monza (Bburago) oltre ai biscotti della Grondona e prodotti della Elah Dufour di Novi.

Inoltre prima dell’inizio del concerto verrà consegnato anche un assegno da parte del MC di Zena a manetta al Comitato sfollati del Ponte Morandi, soldi ricavati dall’ultimo raduno, grazie all’aiuto di soci e degli sponsor. Tutta la cittadinanza è caldamente invitata a partecipare attivamente a questo evento organizzato e pensato da genovesi per i genovesi e per Genova.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium