/ Politica

Politica | 01 giugno 2019, 13:04

Ponte Morandi, indennizzi agli autotrasportatori. Lega: "Soddisfatti per il proficuo lavoro svolto da Rixi"

"Il Mit ha già trasferito sul conto speciale della Struttura commissariale di Governo i 20 milioni di euro previsti per il 2018, a ulteriore dimostrazione che l’attività svolta dall’onorevole Rixi ha prodotto risultati rapidi ed efficaci"

Ponte Morandi, indennizzi agli autotrasportatori. Lega: "Soddisfatti per il proficuo lavoro svolto da Rixi"

 

“Entro il 15 luglio gli autotrasportatori possono continuare a presentare le richieste di risarcimento all’Autorità portuale, le cui procedure operative sono già partite giovedì scorso". Così Franco Senarega, capogruppo regionale Lega Nord Liguria.

"Siamo soddisfatti delle misure realizzate grazie all’impegno e al proficuo lavoro del viceministro dimissionario del Mit, Edoardo Rixi, - continua - che con determinazione è riuscito a trovare la giusta soluzione anche per questi provvedimenti, rilevanti per lo sviluppo e il lavoro a Genova e in Liguria".

"Infatti - prosegue - a seguito del crollo del viadotto autostradale sul Polcevera, gli autotrasportatori sono stati costretti ad affrontare non solo disagi, ma anche maggiori spese per i costi di tempi prolungati e percorrenze forzate di tratti autostradali o stradali aggiuntivi. Il Mit ha già trasferito sul conto speciale della Struttura commissariale di Governo per l’emergenza i 20 milioni di euro previsti per il 2018, a ulteriore dimostrazione che l’attività svolta dall’onorevole Rixi ha prodotto risultati rapidi ed efficaci".

"Inoltre - conclude - per quanto riguarda gli indennizzi delle annualità 2019-2020, sono già stati definiti i provvedimenti e le procedure di ristoro in modo da tenere conto anche dei tempi di sosta all’interno delle aree del porto. Ora l’obiettivo resta solo quello di concludere le procedure di ristoro a livello locale”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium