/ Politica

Politica | 29 ottobre 2019, 12:25

Farmacie Comunali di Genova: nominato Amministratore Massimiliano Cattapani

E' un avvocato già membro della segreteria provinciale Lega Nord per la Formazione politica; Pandolfo: "serviva un leghista per occupare uno spazio"

Farmacie Comunali di Genova: nominato Amministratore Massimiliano Cattapani

Massimiliano Cattapani sarà l'Amministratore unico delle Farmacie Comunali Srl per il prossimo triennio.

E' stato il sindaco Marco Bucci con un'ordinanza a nominare l'avvocato Cattapani,  leghista, suo fedelissimo e già membro della segreteria provinciale Lega Nord per la Formazione politica.

A essersi candidati, oltre a Cattapani, Ilaria Gavuglio, Giuseppe Giachero, Giuseppe, Maria Laura Lo Forte, Massimo Martello, Jenny Luciana Queirolo e Giusepp Privitera.

Quindi la  srl non si vende, nonostante nel dicembre 2018 fosse stata approvata la delibera con proteste e allarmi da parte dei sindacati e Pd, che, per voce di Alberto Pandolfo, commenta: "Chi amministra questa città, dopo aver annunciato di voler vendere la società Farmacie comunali con la cessione in blocco di 8 presidi territoriali, scelta che ho giudicato fin da subito errata, dopo il fallimento di un’operazione scellerata che può compromettere ci servizio e posti di lavoro, senza dichiarare alcuna strategia, che fa? Nomina quello che fino a poco tempo fa era il Responsabile della formazione politica della Lega Nord di Genova a fare l’amministratore unico della società".

"All’inizio di ottobre avevo chiesto con una specifica Commissione - conclude Pandolfo - quali erano i requisiti che si andavano cercando per rimettere in attività la società delle Farmacie comunali, in attivo grazie a una buona gestione frutto delle azioni delle passate giunte e soprattutto al sacrificio dei lavoratori. Oggi abbiamo la risposta: serviva un leghista per occupare uno spazio".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium