/ Eventi

Eventi | 03 giugno 2020, 16:00

Euroflora: nei Parchi di Nervi l'edizione 2021

Torna a Genova dal 24 aprile al 9 maggio 2021 Euroflora nei Parchi e nei Musei di Nervi con il format innovativo inaugurato nel 2018

Euroflora: nei Parchi di Nervi l'edizione 2021

Torna a Genova dal 24 aprile al 9 maggio 2021 Euroflora nei Parchi e nei Musei di Nervi con il format innovativo inaugurato nel 2018 che coniuga un luogo di straordinario interesse botanico, paesaggistico e artistico con la qualità della migliore produzione florovivaistica e il fascino della creatività di giardinieri, progettisti e compositori floreali.

Sarà un’edizione più che mai a sostegno del settore, che potrà contare su collaborazioni importanti come quelle del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dell’Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori, dell’Agenzia ICE, che finanzierà un ciclo di incoming che porteranno a Genova buyer provenienti da diversi mercati esteri, e di Grandi Giardini Italiani, la rete che raggruppa i più prestigiosi giardini pubblici e privati del nostro Paese. Sotto il profilo culturale, accanto alle collezioni permanenti di arte moderna e déco in mostra nei musei di Nervi, debutterà quest’anno durante Euroflora la musica del Teatro Carlo Felice, con un calendario di eventi all’interno dei Parchi concepito per esaltare il connubio fra le grandi composizioni classiche e le essenze florovivaistiche in esposizione.

La manifestazione, nata nel 1966 e giunta alla sua XII edizione è organizzata da Porto Antico di Genova SpA, promossa dal Comune di Genova, in collaborazione con Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova. Strategico l’apporto delle associazioni di categoria – CIA, Coldiretti e Confagricoltura – e delle società partecipate del Comune, in primis ASTer Genova, che segue la manifestazione in tutte le sue fasi, insieme ad AMT e AMIU.

Grandi sequenze di ruscelli e fontane, ampi spazi ovali si combineranno con le suggestive visuali dei Parchi per offrire ai visitatori prospettive emozionanti con essenze rare, esemplari unici, collezioni straordinarie e produzioni di eccellenza sviluppate su 86mila metri quadrati e un sistema di percorsi ampliato che attraversa giardini e ville storiche affacciati sul mare.

La rassegna è stata presentata oggi in streaming nel Salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova. Relatori il sindaco Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente della Camera di Commercio di Genova Luigi Attanasio, il presidente di Porto Antico di Genova SpA Mauro Ferrando, il direttore di Euroflora Rino Surace,  gli architetti Matteo, Antonio e Marta Lavarello, progettisti della manifestazione, con gli interventi in collegamento di Alberto Manzo del Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Anna Flavia Pasquarelli di ICE, Leonardo Capitanio, presidente dell’ANVE, Stefano Mai, assessore all’agricoltura della Regione Liguria, Judith Wade, Ceo di Grandi Giardini Italiani e Arturo Croci, presidente delle giurie internazionali di Euroflora 2021, nonché testimone storico della manifestazione e fra i massimi esperti di florovivaismo internazionale.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium