/ Politica

Politica | 19 giugno 2020, 17:44

Onorevole Tovaglieri (Lega): “Nuovo colpo a turismo italiano, bocciato emendamento Lega su direttiva Bolkestein”

Onorevole Tovaglieri (Lega): “Nuovo colpo a turismo italiano, bocciato emendamento Lega su direttiva Bolkestein”

Ancora una volta ci siamo impegnati per tutelare le imprese balneari italiane, escludendole dal campo di applicazione della direttiva Bolkestein, ma il Parlamento europeo, con la complicità di buona parte del Pd e del M5s, oltre che Iv e Azione, ce lo ha impedito”. Lo afferma l’eurodeputata lombarda Isabella Tovaglieri (Lega) in seguito alla bocciatura dell’emendamento presentato dalla Lega alla risoluzione su Trasporti e Turismo, per chiedere che le concessioni demaniali marittime fossero escluse dal campo di applicazione della direttiva Bolkestein.

È chiaro che, al di là dei grandi proclami, né l’Europa né i partiti della coalizione giallorossa hanno intenzione di sostenere con fatti concreti l’industria turistica italiana, gravemente penalizzata dal coronavirus e al tempo stesso impegnata senza certezze e senza aiuti concreti in una faticosissima risalita. Quest’anno in Italia mancheranno 31 milioni di turisti stranieri, il danno sarà enorme, si parla di 7,4 miliardi di euro. È incredibile che l’Europa del 'siamo tutti italiani' voglia infliggere ulteriori colpi a uno dei comparti più importanti per la ripresa della nostra economia, che contribuisce per il 13% al Pil nazionale”.

La Lega - conclude l’on. Tovaglieri - continuerà a sostenere la categoria dei balneari in questa giusta battaglia anche di fronte alla Commissione Europea. Vogliamo permettere a migliaia di piccole imprese italiane di programmare i loro investimenti e migliorare ulteriormente il già eccellente servizio che rendono al nostro turismo, senza l’ipoteca di una direttiva che dal 2006 condiziona e preoccupa gli imprenditori e i lavoratori di questo comparto”.

Rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium