/ Cronaca

Cronaca | 24 giugno 2020, 15:10

Garibaldi (Pd): “Al via le comunità energetiche anche in Liguria, approvata la proposta di legge”

Luca Garibaldi: "Ora è necessaria una forte azione d’incentivazione di questo strumento per favorire l’economia circolare e la sostenibilità”

Garibaldi (Pd): “Al via le comunità energetiche anche in Liguria, approvata la proposta di legge”

“È stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale la proposta di legge, primo firmatario il consigliere regionale Pd Luca Garibaldi, per la promozione delle comunità energetiche in Liguria: rappresentano una modalità per incentivare le energie rinnovabili favorendo l’autoconsumo e la generazione distribuita di energia da parte di diversi soggetti, pubblici o privati, che si associano per produrre, accumulare e consumare in forma aggregata energia prodotta da fonti rinnovabili; una novità giuridica già introdotta a livello europeo e che nel nostro Paese incontra limiti normativi”: è quanto si legge in una nota del Pd ligure.

“Con questa proposta di legge – spiega la nota – vogliamo fornire nuovi strumenti a chi vuole puntare sulle energie rinnovabili in forma associata, nel nostro Paese il produttore di energia da fonte rinnovabile non può cedere l’energia eccedente ad altri soggetti; con lo strumento delle comunità energetiche i componenti possono condividere l’energia prodotta ed utilizzarla per l’autoconsumo della comunità. La loro promozione può aprire quindi nuove strade sia a vantaggio dei privati che del pubblico e delle imprese, che potrebbero mettere in rete in modo distribuito la produzione di energia rinnovabile utilizzando ad esempio il patrimonio pubblico o le possibilità di attivare produzione di energia e rinnovabile ad esempio nelle aree portuali. Con lo strumento giuridico delle comunità energetiche si può produrre energia rinnovabile con la novità che chi ne fa parte non solo produce ma riceve energia senza che l’eccesso venga disperso o inutilizzato: così si ottengono più efficienza e minori costi di servizio per gli utenti”.

“La Liguria – conclude la nota – grazie a questa legge è la terza regione d’Italia a promuovere le comunità energetiche sul proprio territorio: ora è necessaria una forte azione d’incentivazione di questo strumento per favorire l’economia circolare e la sostenibilità”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium