/ Politica

Politica | 01 luglio 2020, 09:57

In Comune: Fratelli d'Italia accoglie Direzione Italia e diventa il secondo gruppo a Genova

De Benedictis: "Con oggi diventiamo la seconda forza politica di Palazzo Tursi e lavoreremo per una Genova migliore sempre più vicina alle esigenze dei genovesi"

In Comune: Fratelli d'Italia accoglie Direzione Italia e diventa il secondo gruppo a Genova

Con l’ingresso di Direzione Italia in Fratelli d’Italia si consolida la crescita del partito di Giorgia Meloni. L’ingresso definitivo del gruppo di Direzione Italia anche a Genova, come già avvenuto in tutta Italia, è frutto anche dello spirito di condivisone e collaborazione che non è mai mancato tra i due capigruppo a Tursi, Franco De Benedictis e Alberto Campanella, che hanno condiviso battaglie, idee ed impegno.

Oggi diventa ufficiale l’ingresso anche nel gruppo consiliare di Genova e nei Municipi con l’adesione sia del capogruppo Franco De Benedictis sia di un importante assessore in giunta oltre a diversi consiglieri municipali. Gli aderenti sono: Laura Gaggero, Assessore allo Sviluppo Economico Turistico e Marketing Territoriale, Franco De Benedictis, consigliere comunale, Sandro Rossi, consigliere nel municipio IX Levante, Lino Lo Giacco, Consigliere municipio I.

Anche a Genova prosegue il progetto di un partito sovranista e conservatore che ha origine nel 2018 quando Giorgia Meloni, ad “Atreju”, aprì Fratelli d’Italia a partiti e movimenti che avessero idee affini all’idea di patria e Stato per costruire una destra conservatrice moderna ed adatta a raccogliere le sfide di questi nuovi tempi. Invito che immediatamente l’Onorevole Fitto raccolse.

Oggi vediamo, anche a Genova, dar vita a questo progetto che ha come obiettivo quello dell’essere vicini alle esigenze delle persone. “Come capogruppo in Comune – dice l’avvocato Alberto Campanella – do il benvenuto a tutti partendo da Laura, all’amico Franco a Sandro e a Lino, ma voglio anche approfittare per fare, da Genova, un grande in bocca al lupo all’Onorevole Fitto che in Puglia porterà i valori che ci uniscono. A lui ed all’Onorevole Acquaroli spetta il compito di liberare la Puglia e le Marche da chi non ha a cuore le esigenze dei Pugliesi e Marchigiani. Questo PD che gli Italiani mandarono a casa nel 2018, ma che oggi grazie a Conte ad ai 5Stelle sono tornati ad occupare poltrone e cariche”.

“Sono molto entusiasta – dichiara Franco De Benedictis – di questa ufficialità. Con oggi diventiamo la seconda forza politica di Palazzo Tursi e lavoreremo per una Genova migliore sempre più vicina alle esigenze dei genovesi. Insieme a noi a Palazzo Tursi e nei municipi di Genova portiamo l’entusiasmo e la serietà dei molti militanti e simpatizzanti che ci accompagnano da sempre. Siamo qui anche per dire che il modello Genova è il modello che vogliamo portare a Roma quando lasceranno che il popolo si esprima e che mandi a casa il Governo Conte con la sua innaturale ed inconcludente armata Brancaleone”.

“E’ Genova l’ultimo tassello di un grande progetto politico che ci vede da oltre un anno e mezzo a fianco di Giorgia Meloni”. Così Fitto, co-presidente del gruppo europeo ECR-FRATELLI D’ITALIA e candidato presidente della Regione Puglia per il centrodestra, saluta con soddisfazione l’adesione a FDI di Laura Gaggero, assessore, Franco De Benedictis, consigliere comunale, insieme ai due consiglieri Sandro Rossi (Municipio IX Levante) e Lino Lo Giacco (Municipio I) annunciano il passaggio al partito di Giorgia Meloni.

“Sono fortemente convinto – conclude – che insieme contribuiremo a far crescere anche in Liguria il progetto di Giorgia, la cui visione ci porta oggi a essere protagonisti indiscussi della scena politica genovese, italiana ed europea”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium