/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2020, 17:02

Il Comune di Genova accantona 16 milioni per andare in soccorso delle aziende partecipate in crisi

L’amministrazione registra 80 milioni in meno, un ammanco dovuto per 45 milioni alle minori entrate e 35 per un incremento delle spese

Il Comune di Genova accantona 16 milioni per andare in soccorso delle aziende partecipate in crisi

Nel caso dovesse andare in soccorso delle aziende partecipate il Comune di Genova accantona sedici milioni, soprattutto in favore dell’Amt alle prese con minori entrate causate dall'emergenza covid: si tratta di una delle soluzioni contenute nella delibera di Giunta relativa agli equilibri di bilancio presentata in commissione consiliare dall'assessore Pietro Piciocchi.

L’amministrazione comunale registra 80 milioni in meno, un ammanco dovuto per 45 milioni alle minori entrate e da 35 per un incremento di spese: raggiunto l'equilibrio di bilancio grazie a 54,5 milioni pervenuti dal governo come ristoro per le mancate entrate, undici di avanzo sul bilancio del 2019, nove dalla rinegoziazione dei prestiti e poi grazie ad un'operazione di moratoria sui debiti della finanziaria Fsu. “È un documento che verrà approvato domani dal Consiglio comunale, - dice Piciocchi - sono soddisfatto perché il limite era stato prorogato dal governo al 30 novembre, ma giocare d'anticipo ci permette di poter agire su variazioni ed ulteriori stanziamenti".

Fissate anche le tariffe relative alla tassa sui rifiuti: grazie allo stanziamento di 30 milioni anche quest'anno palazzo Tursi evita un aumento del 18% e fa scattare sconti su quelle per commercianti ed imprese colpiti dal covid; in commissione sono intervenuti esponenti delle associazioni di categoria Confesercenti Genova, Confcommercio Genova e Cna che hanno auspicato possa esserci un'esenzione totale della tassa sui rifiuti e non soltanto uno sconto, consapevoli però che occorrerà un'altra iniezione di fondi dal governo; la Giunta ha presentato anche il documento sull'applicazione dell'Imu che resta invariata rispetto all’anno scorso.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium