/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2020, 13:32

Ventisettenne nei guai per spaccio e guida con la patente revocata

Il ragazzo è stato fermato per un controllo di routine e ha fornito false generalità: controlli approfonditi hanno fatto emergere denaro, stupefacenti, bilance di precisione e il fatto che era alla guida in maniera irregolare

Ventisettenne nei guai per spaccio e guida con la patente revocata

Genova - Ieri pomeriggio un ragazzo di 27 anni è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e falsa attestazione a pubblico ufficiale, oltre che sanzionato per essersi messo alla guida senza patente.

Il giovane è stato fermato per un controllo di routine mentre si trovava a bordo di un’auto in compagnia di una donna. Alla richiesta di mostrare i documenti identificativi ha riferito, con fare nervoso, di esserne sprovvisto declinando generalità risultate poi fittizie.

Incalzato dagli agenti a fornire i dati anagrafici corretti, ha ammesso di aver mentito, giustificandosi col fatto che stava conducendo l’auto nonostante gli fosse stata revocata la patente lo scorso gennaio.

Sospettando che il nervosismo del fermato potesse nascondere qualcos’altro, gli operatori hanno richiesto l’intervento di un’unità cinofila e, grazie al fiuto del cane Costantin, sono state rinvenute numerose banconote di vario taglio, per una somma complessiva di 1300 euro, occultate all’interno del sedile anteriore.

I poliziotti hanno rinvenuto anche un grinder contenente frammenti di sostanza solida marrone, presumibilmente derivati della cannabis.

La perquisizione è stata estesa anche al domicilio del ragazzo e allo scooter a lui intestato. Al termine dell’attività sono stati sequestrati altri 8 grinder, due bilancini di precisione, un paio di forbici ed un coltello entrambi sporchi di sostanza stupefacente e cannabis per un peso complessivo di 66,29 grammi, nonché vario materiale usato comunemente per il confezionamento delle dosi destinate allo smercio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium