/ Cronaca

Cronaca | 07 novembre 2020, 19:49

Pandemia, restrizioni, e politiche anti-crisi: Genova torna a protestare in De Ferrari (VIDEO e FOTO)

In piazza lavoratori, cittadini e numerose sigle della sinistra radicale, partiti, centri sociali e movimenti: musica e interventi per chiedere un nuovo approcci alla lotta contro il Covid-19

Pandemia, restrizioni, e politiche anti-crisi: Genova torna a protestare in De Ferrari (VIDEO e FOTO)

Ritorna in piazza De Ferrari la protesta di Genova contro le restrizioni imposte per tenere sotto controllo la pandemia da Covid-19, e per le politiche scelte dalle istituzioni per contrastare la tremenda crisi economica e occupazionale che si sta abbattendo sul paese mettendo molte persone e famiglie in seria difficoltà.

Due le manifestazioni andate in scena praticamente in contemporanea: la prima convocata da lavoratori e semplici cittadini attraverso il tam tam fra servizi di messaggistica e social network e una seconda convocata con un documento firmato da numerosi collettivi e partiti della sinistra antagonista.

I manifestanti, qualche centinaio, si sono radunati di fronte a palazzo Ducale fra striscioni e interventi al microfono che rivendicavano assunzioni nella scuola e nella sanità, maggiore attenzione alle esigenze economiche dei lavoratori, in particolare per quelle categorie più colpite dalle limitazioni come i lavoratori della cultura e dello spettacolo.

La mobilitazione si è conclusa senza tensioni né cortei improvvisati.

Alcuni momenti della protesta di piazza De Ferrari:

La manifestazione raccontata da Giulia del movimento Non Una di Meno:

 

Carlo Ramoino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium