/ Attualità

Attualità | 11 dicembre 2020, 17:14

Startup genovese s’aggiudica il premio ‘Top of the Pid’: idea nata dall’esperienza personale di uno dei fondatori

‘D-Heart’, elettrocardiogramma portatile bluetooth di livello ospedaliero per smartphone e tablet, vince come innovazione nella categoria ‘sociale’

Startup genovese s’aggiudica il premio ‘Top of the Pid’: idea nata dall’esperienza personale di uno dei fondatori

C’è anche il prodotto di una startup genovese fra le sette innovazioni vincitrici del premio nazionale “Top of the Pid”, assegnato oggi in modalità virtuale al 'Maker Faire' di Roma: si tratta di D-Heart, dispositivo Ecg portatile per smartphone e tablet che consente di identificare e monitorare da casa le malattie cardiache inviando il tracciato dell’elettrocardiogramma al proprio medico curante.

L’innovazione vincitrice nella categoria ‘sociale’ nasce dall’esperienza personale di Niccolò Maurizi, giovane medico ricercatore in cardiologia: colpito da infarto miocardico a soli 16 anni, e da allora costantemente monitorato, ha fondato ancora da studente, con il compagno Nicolò Briante, la startup biomedicale “D-Heart” che ha sviluppato e produce in Italia l’Ecg portatile. D-Heart consente a chiunque di eseguire un elettrocardiogramma di livello ospedaliero in totale autonomia, grazie all’app che guida passo dopo passo nell’esecuzione dell’esame e mostra il torace del paziente con gli elettrodi già posizionati, grazie ad una tecnologia di imaging processing: il risultato è la registrazione di un Ecg affidabile come quello che si registra nello studio del medico, ma comodamente seduti a casa propria.

“Siamo orgogliosi di questo risultato – commenta il segretario generale della Camera di commercio Maurizio Caviglia – che porta alla ribalta nazionale una startup genovese fondata da due studenti che hanno saputo trasformare in un’idea vincente una tragica esperienza personale. La D-Heart è una buona conoscenza del nostro Pid che ne ha proposto la candidatura: ha fatto domanda di voucher per la digitalizzazione, partecipa al corso “Restart with digital” organizzato insieme al “Competence center start 4.0” e a settembre ha aperto con il nostro aiuto un negozio eBay che ha già venduto due dispositivi. E questo dimostra che quando gli strumenti messi a disposizione dal pubblico trovano un terreno fertile i risultati arrivano eccome”.

Oltre a 'Top of the Pid', la start up genovese ha vinto nove premi in vari campi, fra cui, sempre quest’anno, il prestigioso premio Compasso d’oro per il suo design innovativo; il premio 'Top of the Pid' è promosso dai Punti impresa digitale delle Camere di commercio italiane ed è stato dedicato quest’anno al “Re-Start” in sette categorie: circular economy; manifattura intelligente e avanzata; sociale; servizi, commercio, distribuzione e turismo; nuovi modelli di business 4.0.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium