/ Politica

Politica | 26 gennaio 2021, 18:11

Sestri levante, non si ferma il percorso di crescita del polo tecnologico: in arrivo una nuova azienda (FOTO)

Ghio: "L'amministrazione s’è posta l'obiettivo di dare valore agli spazi e al territorio insediando aziende innovative e attraendo lavoro qualificato"

Sestri levante, non si ferma il percorso di crescita del polo tecnologico: in arrivo una nuova azienda (FOTO)

Il polo tecnologico di Sestri Levante, progetto di sviluppo economico per il territorio avviato nel 2014 e realtà di attrazione per imprese di alta innovazione nata su impulso pubblico sul territorio, occupa oggi parte di palazzo Negrotto Cambiaso e dell'ex convento dell’Annunziata in Baia del silenzio, affidati a Mediaterraneo Servizi, società partecipata del Comune di Sestri Levante. Nonostante un anno particolarmente difficoltoso per l’intera economia mondiale, il percorso del polo tecnologico non s'è fermato: è infatti notizia di questi giorni l’ingresso di una nuova azienda, vincitrice del bando per l’assegnazione di uno spazio a palazzo Negrotto Cambiaso; la nona azienda del polo sarà la costituenda start-up Tiberone srl.

“Dall'avvio di quest’esperienza - dichiara la sindaca Valentina Ghio - l'amministrazione s’è posta l'obiettivo di dare valore agli spazi e al territorio insediando aziende innovative e attraendo lavoro qualificato. Oggi possiamo dire di essere soddisfatti grazie anche alla rapidità con la quale il settore dell'industria 4.0 ha risposto al progetto anche negli ultimi due anni difficili. Il polo si conferma come ambiente ideale per imprese ad alta innovazione: posizione unica, di forte stimolo per la creatività; possibilità di collegarsi ad un importante tessuto di ricettività alberghiera e presenza di servizi convegnistici connessi o adatti all'alta formazione”.

Un laboratorio d’innovazione che ha visto negli anni svilupparsi esperienze diverse, iniziative imprenditoriali, start up, aziende locali e multinazionali che hanno contribuito nel confermare l'immagine di una vera e propria ‘Baia virtuale’, incubatrice d’imprese e attività attive sul nostro territorio; una crescita favorita da numerosi fattori tra i quali la disponibilità d’ambienti riadattati ai bisogni delle aziende, come il collegamento con la fibra ottica della rete comunale, che ha reso possibile una connessione veloce e stabile; l'attività delle aziende private presenti nel Polo Tecnologico si mantiene dinamica ma solida e in grado di assicurare oltre novanta posti di lavoro.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium