/ Cronaca

Cronaca | 23 febbraio 2021, 12:10

Olivari: "Recuperate le prime dieci bare, non temiamo rischi ambientali; Camogli e l'area di Portofino saranno balneabili quest'estate"

Il primo cittadino di Camogli impegnato con la Regione Liguria a mettere in sicurezza l'area del Comune

Olivari: "Recuperate le prime dieci bare, non temiamo rischi ambientali; Camogli e l'area di Portofino saranno balneabili quest'estate"

"Il crollo dell'altra sera non era prevedibile - esordisce il Sindaco di Camogli Olivari - erano stati fatti degli interventi e stavamo lavorando nella posizione a fianco della frana".

Queste le prime battute del Sindaco del piccolo e stupendo paese della costa genovese che ieri ha visto la tragedia del crollo di un muro del cimitere con 200 bare finite in acqua.

"Ora la prima cosa di cui dobbiamo preoccuparci sono le persone che sono rimaste colpite da questa tragedia e il recupero delle salme cadute in mare con i tecnici della Regione che stanno facendo attente valutazioni per come intervenire: posso dire che al momento le salme recuperate sono 10". 

Olivari esclude qualsiasi tipo di problema a carattere ambientale dopo questa tragedia: "Sicuramente non ci sarà nessun tipo rischio ambientale per Camogli e l'area di Portofino, nè nessun tipo di brutte sorprese per quanto riguarda la balneazione grazie anche agli aiuti di Regione Liguria", conclude il primo cittadino.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium