/ Attualità

Attualità | 24 marzo 2021, 14:42

Un portale diventa la 'piazza' delle associazioni di Sampierdarena

Sul sito www.portaleccbur.it il progetto del patto di collaborazione ‘Una rete per la cultura del centro civico’: spazio a proposte che toccano gli ambiti teatrale, musicale, cinematografico, artistico, sociale, educativo, ricreativo, multilinguistico, tecnologico/digitale ed ambientale

Un portale diventa la 'piazza' delle associazioni di Sampierdarena

È noto che il tessuto associativo storico sampierdarenese non abbia nulla da invidiare a quello delle metropoli più sviluppate del mondo: a racchiudere molti appuntamenti ed iniziative del quartiere è il portale www.portaleccbur.it con una rete ad oggi costituita da oltre trenta soggetti che lanciano proposte in ambito teatrale, musicale, cinematografico, artistico, sociale, educativo, ricreativo, multilinguistico, tecnologico/digitale ed ambientale; il portale riporta gli appuntamenti delle associazioni aderenti al patto di collaborazione ‘Una rete per la cultura al centro civico’ del polo culturale che ha sede in via Daste 8/A.

Le proposte presenti hanno un pubblico molto eterogeneo spalmato su tutte le diverse fasce d’età: dai bimbi agli anziani passando per gli adolescenti della ciclofficina ‘CircoliAmo Sampierdarena’: sono coinvolti lo ‘Spazio danza’, il ‘Tè in biblioteca’, le varie associazioni culturali, ‘La cicala’, l’‘Anima russa’, ‘Azzurra’ solo per citare alcuni nomi; l’‘Agenzia dei diritti’ ad esempio è uno sportello al quale ci si può rivolgere per problemi vari dal caro-vita e la casa, dal bullismo alla dispersione scolastica, cercando di restituire a Sampierdarena spazi pubblici ed attività ludico creative.

Lo spazio del polo culturale coincide con quello del ‘Centro civico Buranello’ e della ‘Biblioteca Gallino’ e, grazie all’unione organizzativa di queste due realtà e ad un patto di collaborazione fra associazioni, soggetti collettivi e singoli, è un contenitore che favorisce percorsi artistici e creativi, multidisciplinari ed interculturali; luogo d’aggregazione e incontro, spazio civico per iniziative d’interesse collettivo e di socializzazione, ospiterà anche uno sportello informativo su tematiche di stampo turistico, sociale e commerciale relative al territorio del Municipio. Nel polo ha sede anche un laboratorio multimediale, attuazione di un polo tecnologico informatico locale ‘PoloTil’: un laboratorio territoriale dedicato allo sviluppo di conoscenze ed abilità digitali che rappresenta un punto di riferimento permanente per la diffusione delle smart-technologies e della cultura dell’innovazione tecnologica. Dal punto di vista sociale la pervasività dei sistemi multimediali nell’ambito della comunicazione favorisce ed implementa relazioni formali ed informali superando le distanze spazio-temporali; il progetto prevede anche uno spazio destinato ad ospitare un caffè letterario.

Tra i servizi gratuiti ed aperti a tutti vi sono uno sportello antiviolenza, i gruppi di auto mutuo aiuto per il recupero del benessere psicofisico ed il gruppo per sconfiggere la dipendenza dall’alcol; la rete è aperta alla collaborazione delle associazioni che condividono finalità ed obiettivi del patto. Il polo è nella sua essenza un luogo d’aggregazione ed incontro, spazio polifunzionale dedicato ad attività d’interesse collettivo che favorisce percorsi artistici e creativi, multidisciplinari ed interculturali per la valorizzazione del territorio e dei suoi abitanti.

Giacomo Grassi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium