/ Attualità

Attualità | 01 aprile 2021, 15:42

‘Preghiere per dilettanti’: il nuovo appassionante romanzo di Andrea Percivale

L’avvocato genovese è molto apprezzato anche come scrittore e ha da poco dato alle stampe il suo ultimo lavoro; ha già vinto diversi premi letterari tra cui il ‘Città di Torino’ e il ‘Città di Recco’

‘Preghiere per dilettanti’: il nuovo appassionante romanzo di Andrea Percivale

Andrea Percivale, di professione avvocato, studio in centro a Genova, stimato e conosciuto come tale, ma d’ispirazione e passione scrittore soprattutto di romanzi nonché per diletto tennista a livello agonistico con alcuni tornei vinti: mettete tutto ciò insieme e nasce una discreta collezione di libri, romanzi, narrativa, con l’opera ‘Preghiere per dilettanti’ (Leonida Edizioni di Reggio Calabria) ultima della serie.

Come indica il titolo le oltre pagine narrano del tema importante e delicato della vocazione e della fede ma non solo: protagonista don Marco, parroco in una piccola chiesa di una località di campagna mentre il romanzo trae inizio e spunto, peraltro originale e fantasioso, da una serie di furti che avvengono nella stessa chiesa sconvolgendo la comunità religiosa del luogo; quasi un giallo a prima vista che però si rivela come libro che scava nel profondo del libero arbitrio, dei sentimenti umani e la tensione verso il divino, nelle scelte della vita ma pure nell’interiorità e nelle conflittualità che spesso albergano nell’animo degli uomini. Il sacerdote, la polizia, il vescovo ed i fedeli sono gli altri attori dell’opera dello scrittore-avvocato che narra gli eventi con fluidità e cattura così l’attenzione del lettore, curioso di andare avanti, mentre scorre le pagine con la voglia di capire come andrà a finire.

Nel libro c’è la sapienza dell’uomo di legge, la fantasia di chi sa cogliere gli aspetti della vita e, attraverso l’esperienza personale, ha capito come va il mondo, cosa pensano gli uomini, come funziona la società; facile la lettura dell’ultimo romanzo di Percivale che nel libro trova anche il modo di esaltare i sentimenti dell’amicizia e della vicinanza, quelli che ha don Marco da fedeli e concittadini: il finale lo lasciamo alla curiosità del lettore.

Percivale, nella sua attività di scrittore, ha ottenuto diversi riconoscimenti di buon livello: ha vinto il Premio Città di Torino col romanzo ‘Il nemico’, quindi la Biennale Internale di Narrativa Giano Vetusto col racconto ‘Il matrimonio dell’architetto’, poi il premio editoriale L’incontro con l’opera ‘I passi oltre la linea’ dopodiché anche il Premio Città di Recco col romanzo ‘Le nozze di pietra’.

Dino Frambati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium