/ Attualità

Attualità | 15 aprile 2021, 11:10

Meteo, schiarite sulla costa e nubi nell'entroterra: le previsioni di Arpal

Ancora temperature sottozero in diverse stazioni situate nelle zone interne

Meteo, schiarite sulla costa e nubi nell'entroterra: le previsioni di Arpal

Questa mattina schiarite prevalenti interessano la fascia costiera mentre nubi avvolgono l’estremo Levante e i versanti padani della regione; in particolare a Levante, val d’Aveto, alta val di Vara, si segnalano sopra i 1000 metri deboli fenomeni nevosi mentre 4 millimetri è la cumulata raccolta a Valzemola (Roccavignale, Savona).

I venti sono generalmente settentrionali, deboli, il mare tra poco mosso e mosso.

Temperature sottozero ancora in diverse stazioni delle zone interne: -4.7 in quota, a Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia). -3.0 a Pratomollo (Borzonasca, Genova), -1.5 a Monte Settepani (Osiglia, Savona) e Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia), -1.4 a Monte di Mezzo (Santo Stefano d’Aveto, Genova). Queste invece le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 9.7, Savona Istittuo Nautico 8.3, Imperia Osservatorio Meteo Sismico e La Spezia 8.1.

Le previsioni per le prossime ore nel bollettino diramato da Arpal: oggi, giovedì 15 aprile, una circolazione depressionaria in quota con aria fredda e instabile determina condizioni di variabilità con rovesci sparsi e isolati temporali al più moderati. Fenomeni più probabili sui rilievi, in locale estensione alla costa specie nelle ore centrali. Quota neve intorno a 1000 m. Venti settentrionali localmente forti (40-50 km/h) in temporanea attenuazione nel corso della giornata e nuova intensificazione in particolare su A e B dalla serata. Domani, venerdì 16 aprile, residua instabilità con possibili piovaschi o rovesci nelle prime ore sui versanti padani in locale estensione alla costa su A e B. I fenomeni potranno assumere carattere nevoso sui rilievi oltre 800-1000 m. Nelle ore centrali e pomeridiane ancora possibili isolati rovesci, più probabili sui rilievi appenninici. Venti forti (50-60 km/h) e rafficati dai quadranti settentrionali su AB e sui rilievi, localmente forti (40-50 km/h) altrove. Sabato 17 aprile, persistono venti settentrionali localmente forti (40-50 km/h) in particolare su A e B e sui rilievi, in graduale attenuazione nel corso della giornata.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium