/ Cronaca

Cronaca | 16 aprile 2021, 18:02

Abitanti di via Mura delle Cappuccine sul piede di guerra: "Vogliamo sapere cosa succederà ai nostri alberi" (VIDEO e FOTO)

Lo scorso 2 ottobre il vento ha danneggiato alcune piante, e nel tempo sono cominciati i tagli per gli alberi ritenuti troppo danneggiati. Per ora però niente ripiantumazione, ma cemento sulle radici

Abitanti di via Mura delle Cappuccine sul piede di guerra: "Vogliamo sapere cosa succederà ai nostri alberi" (VIDEO e FOTO)

I residenti di via Mura delle Cappuccine si sono mobilitati in difesa dell'alberatura che punteggia la via, pini e lecci, diversi dei quali sono stati danneggiati lo scorso 2 ottobre dal forte vento.

Da allora si sono susseguiti tagli progressivi di alcune piante e in almeno un caso sulle radici residue è stata fatta una gettata di cemento, come a indicare l'intenzione di non procedere alla sostituzione degli alberi eliminati.

Peraltro i cittadini sono riusciti ad avere un colloquio con gli operai, che avrebbero confermato la prospettiva dell'abbattimento per numerose piante ancora in piedi (al momento circondate con un nastro rosso). "Vogliamo sapere cosa sarà dei nostri alberi, l'abbattimento deve essere l'ultima risorsa: non potrebbero essere potati e recuperati? - si chiedono i residenti che hanno promosso la protesta -. In ogni caso è inaccettabile la cementazione delle radici, come minimo chiediamo siano piantati alberi nuovi, il verde pubblico va tutelato".

A raccogliere le inquietudini e le rimostranze dei cittadini è stato il consigliere comunale del Partito Democratico Alberto Pandolfo, il quale proporrà per la prossima seduta del Consiglio Comunale un'interrogazione sul tema rivolta alla Giunta: "Sono stato chiamato dai cittadini in questi giorni, dopo parecchi mese dal primo crollo che ha colpito uno dei lecci, le cui radici sono state tombate con il cemento. Altre piante sono state progressivamente tagliate e ora i cittadini vogliono sapere cosa sarà della piantumazione di via Mura delle Cappuccine. Si tratta di una via recentemente riqualificata, in cui l'amministrazione precedente ha investito di denari pubblici: certamente mantenere gli alberi è un elemento importante. Chiederò all'amministrazione quali sono le sue intenzione, se ritiene di sostituire le piante come noi chiediamo insieme ai cittadini, tutelando un polmone di Genova".

Carlo Ramoino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium