/ Politica

Politica | 18 maggio 2021, 17:26

Crivello: "Se il sindaco ha avuto il Covid avrebbe dovuto informare consiglio e cittadinanza, ci dica com’è andata" (VIDEO)

"E pensare che il Covid l’ho pure preso ad ottobre": le parole di Bucci nel mirino del consigliere Crivello

Crivello: "Se il sindaco ha avuto il Covid avrebbe dovuto informare consiglio e cittadinanza, ci dica com’è andata" (VIDEO)

"Se in questo mio incidente ha influito lo stress da pandemia? Bah, non saprei: e pensare che il Covid l’ho pure preso ad ottobre": questo il passaggio di un'intervista al sindaco Bucci apparsa sul Corriere della Sera, focalizzata sul lavoro in smart working del primo cittadino dopo la frattura di sei costole che ha scatenato perplessità tra le fila dell'opposizione consiliare, proprio per le parole relative all'infezione.

Gianni Crivello formula i migliori auspici di pronta guarigione a Marco Bucci, ma punta il dito contro quanto è riportato nell'articolo: "C'è grande stupore per quanto si legge oggi sul Corriere, da cui emerge che il sindaco avrebbe sviluppato il Covid nel mese di ottobre; se così è stato perché non ha informato il consiglio e la cittadinanza?".



"Invitiamo il sindaco a confermare o smentire questa rivelazione, e fare chiarezza, perché ha presenziato a manifestazioni e ai lavori in sala Rossa. E se così fosse accaduto, anche come titolare responsabile della salute pubblica, avrebbe dovuto spiegare con certezza la situazione" rincara il consigliere Crivello.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium