/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2021, 13:35

Il liceo 'Mazzini' protagonista in Italia della notte nazionale con un programma d'alto profilo ed iniziative culturali d'eccellenza (FOTO)

Settima edizione di un evento che vede coinvolti trecento licei del Paese, tra i mazziniani due studenti vincitori della tenzone dantesca; il dirigente scolastico Predieri: "Il nostro liceo ricco di vitalità e studenti motivati, ricchi di talenti per affrontare la sfida del futuro"

Il liceo 'Mazzini' protagonista in Italia della notte nazionale con un programma d'alto profilo ed iniziative culturali d'eccellenza (FOTO)

Il classico, un punto di ripartenza… per affrontare il presente: non è uno slogan bensì una linea strategica e pedagogica quanto mai opportuna nell’Italia che inizia a rivedere la luce di riaperture e maggiore libertà di movimento. A metterla in evidenza il grande evento che vede protagonista il 28 maggio il liceo 'Mazzini', uno degli istituti più prestigiosi del capoluogo ligure, rinomato in Italia, in quella data sarà infatti attore della notte nazionale insieme ad altri trecento licei classici sul territorio nazionale: la kermesse è giunta alla sua settima edizione.

Tracciando una breve storia dell'iniziativa, ricordiamo come sia nata per merito e da un’idea di Rocco Schembra, docente di latino e greco al liceo classico ‘Gulli e Pennisi’ di Acireale nel catanese col sostegno del ministero della Pubblica istruzione, il patrocinio dell'Associazione italiana di cultura classica ed altri enti e associazioni e pure con il partenariato di Rai Cultura e Rai Scuola. In questo 2021 la notte si farà da remoto e verrà trasmessa sui canali social ufficiali dei Licei. Gli eventi culturali sono realizzati da studenti e docenti con letture pubbliche, recitazioni, concerti, piccole rappresentazioni teatrali. Il Mazzini andrà... in onda nel pomeriggio di venerdì 28 maggio dalle 16 alle 20 e con diffusione dal sito www.liceomazzinigenova.it e sulle pagine facebook liceo classico e linguistico G. Mazzini, liceo classico e linguistico Giuseppe Mazzini - Orientamento e MazziniAlumni ExLiceali.

Latino e greco, immortali, bellissime lingue, ricche di cultura ed utili al conoscere saranno, spiegano al Mazzini, “punto di vista privilegiato per osservare molteplici aspetti della realtà e del curriculum scolastico. E si confrontano con le domande che suscitano il presente e il futuro”. Degno di nota il progetto ‘Viridarium novum’, prosecuzione del percorso green avviato nella scorsa edizione dell'evento. Temi dai classici ad oggi, ricerca di equilibri nel rapporto uomo e natura, sostenibilità, a partire dalla difficile esperienza del virus mondiale per guardare alle sfide del futuro. Dal ginnasio di Sampierdarena ecco il video ‘Catullo e Clodia: una storia d’amore senza tempo’; dalla succursale di Pegli il video ‘Sei un mito! Al Ginnasio tra musica pop e mitologia antica’, tra narrazione e musica gli studenti mettono in evidenza l'attualità dei miti greci nel rappresentare la natura umana più profonda ed il confronto con i miti contemporanei. Non manca l'appuntamento dantesco ‘Dante greco e latino: echi classici nella Divina Commedia’ reso pregnante dal settimo centenario del grandissimo poeta ma anche del trionfo di due studenti mazziniani nelle gare delle cantiche del Purgatorio e del Paradiso nella tenzone dantesca nazionale.

Alle 18 sul profilo facebook dell’Associazione Mazzini Alumni avrà luogo in diretta ‘Intervista un mazziniano’: la I A incontra Cipriana Dall'Orto, ex alunna del Mazzini, già direttrice di ‘Donna Moderna’ e di diversi altri periodici, oggi docente della Iulm. Gli studenti del laboratorio del Mazzini in collaborazione col teatro ‘Sipario strappato’ di Arenzano danno vita a ‘Si nasce sempre in un incontro’: scritto dagli studenti, ripercorre le ansie del periodo di pandemia come lo hanno vissuto i giovani e manifesta speranza di uscire dal brutto momento. La quinta ginnasio C della succursale di Pegli svilupperà il tema ‘Why should Italians celebrate the 25th April?’. Alla quinta ginnasio B è affidata la presentazione di immagini ed esperienze dello ‘Sport: spazio di cittadinanza’. ‘Prendersi cura della città: il progetto pulisci e stupisci!’ è invece l'iniziativa di un gruppo di studenti del triennio. Per il greco ci saranno, dal ginnasio di Pegli il cortometraggio ‘Cinque minuti di Edipo: tutto quello che Laio e Giocasta avrebbero dovuto sapere!’, mentre una classe illustrerà ‘Il giuramento di Ippocrate. Testo antico... questioni senza tempo’. A chi interessa il contatto è grecopertutti@liceomazzinigenova.education.

L'ampio ed importante programma vede poi la professoressa Nicoletta Marini relatrice sui rapporti tra la filmografia e gli eroi e le immagini della letteratura antica. Titolo: ‘Tu prova ad avere un mondo nel cuore. Stralci di greco tra cinema e testualità’ e Chiara Cappanera tratterà ‘Dell'amore e di altri fantasmi: la storia di Filinnio’. “Ancora una volta, pur nelle difficoltà della situazione di emergenza - afferma il dirigente scolastico Mario Eugenio Predieri - il liceo classico statale ‘G. Mazzini’, punto di riferimento per l’istruzione e la cultura del ponente genovese, in un momento in cui anche il nostro territorio è animato dal desiderio di ripresa e di ricostruzione, propone il suo curricolo del liceo classico, sempre pieno di vitalità e popolato da studenti motivati, ricchi di grandi talenti come una risorsa decisiva per affrontare la sfida del futuro”.

Dino Frambati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium