/ Municipio Levante

Municipio Levante | 13 luglio 2021, 16:00

Monte Moro e Sant’Ilario avranno una rete antincendio

Federico Bogliolo: “A quattro anni di distanza, potremo finalmente contare su un servizio che ci consentirà d’intervenire subito in caso di incendio. Quasi due milioni di euro per un progetto che, secondo me, è probabilmente il più importante di quelli realizzati a Levante”

Monte Moro e Sant’Ilario avranno una rete antincendio

Monte Moro e Sant’Ilario avranno una rete antincendio. Appena avviata, prende rapidamente forma la realizzazione dell’indispensabile rete antincendio su Monte Moro e Sant’Ilario, nel Municipio IX Levante.

“L’intervento in corso su Monte Moro - spiega l’assessore municipale Federico Bogliolo - è un intervento che fa parte di quelli finanziati con risorse PSR 2014-2020. In particolare, la Commissione europea ha approvato il 6 ottobre 2015 il Programma di sviluppo rurale - PSR della Regione Liguria”.

Le risorse pubbliche disponibili per il periodo di programmazione 2014-2020 (135 milioni di euro dal bilancio dell’UE e 179 milioni di euro di cofinanziamento nazionale e regionale), serviranno principalmente ad aumentare la competitività del settore agricolo e forestale attraverso il sostegno a interventi anche per la ristrutturazione e l'ammodernamento delle imprese. Particolare attenzione sarà inoltre rivolta a innovazione, sviluppo economico delle aree rurali, inclusione sociale e salvaguardia, ripristino e valorizzazione del territorio.

“Monte Moro e Sant’Ilario, con un investimento di circa un milione mezzo di euro, sono tra gli interventi più importanti. Nel dettaglio, con Deliberazione n. 181 del 20 giugno 2017 la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una rete di distribuzione con punti di raccolta e approvvigionamento idrico ad uso antincendio boschivo nel Municipio Levante per l’adesione al piano di sviluppo rurale (PSR) 2014/2020 della Regione Liguria, per una spesa complessiva pari ad euro 1.455.530. L’intervento, che affiancherà quelli effettuati nel Municipio VII Ponente, ha ad oggetto la realizzazione di una rete antincendio su via Lanfranco e a Sant’Ilario in prossimità della località ‘Casette’. Si tratta di due zone che negli anni passati sono state pesantemente colpite dagli incendi e nelle quali si è dovuto fra fronte al problema della mancanza di acqua. Con la conclusione di questo intervento, nelle località indicate verrà posizionata una rete idrica con apposite bocchette alle quali potranno attaccarsi in caso di necessità i vigili del fuoco (e non solo)”.

I lavori sono iniziati il 3 luglio. “La programmazione, partita dalla passata amministrazione - annunciava Bogliolo su Facebook - è stata portata avanti da noi fin da subito: finanziamento, progetto preliminare, definitivo, esecutivo e inizio lavori. Abbiamo seguito in maniera capillare ogni step fino al raggiungimento di questo importantissimo traguardo. Ricordo come se fosse ieri l’incendio dei primi mesi del 2017 che ha devastato il monte. I Vigili del fuoco che, una volta arrivati, dovettero far fronte all’emergenza dell’emergenza: la mancanza di acqua. Oggi, a 4 anni di distanza, potremo finalmente contare su una rete antincendio che ci consentirà di intervenire subito in caso di incendio. Quasi due milioni di euro per un progetto che, secondo me, è probabilmente il più importante di quelli realizzati a Levante”.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium