/ Economia

Economia | 26 luglio 2021, 07:00

Come muoversi in auto nel centro storico di Genova

Spostarsi in auto nei centri storici cittadini è sempre un'impresa piuttosto impegnativa, sia per la presenza di ZTL (zona a traffico limitato), sia per la viabilità condizionata da molti sensi unici e corsie preferenziali.

Come muoversi in auto nel centro storico di Genova

Spostarsi in auto nei centri storici cittadini è sempre un'impresa piuttosto impegnativa, sia per la presenza di ZTL (zona a traffico limitato), sia per la viabilità condizionata da molti sensi unici e corsie preferenziali.

Non bisogna dimenticare infatti che la maggior parte delle città ha un nucleo centrale dove il traffico è condizionato dai divieti; per questo motivo, chi possiede un'auto privata deve conoscere perfettamente il regolamento e la dislocazione dei parcheggi.

Come muoversi nel centro della città

Nel corso degli ultimi decenni, la maggior parte delle amministrazioni comunali si è adoperata per ridurre il traffico veicolare nei centri storici delle città, per renderli più fruibili ai pedoni e nello stesso tempo per ridurre le emissioni inquinanti.

Sono state quindi create zone a traffico limitato (ZTL), dove la viabilità è consentita soltanto in determinate fasce orarie ed esclusivamente ai residenti oppure per motivi lavorativi (carico e scarico merci).

L'obiettivo da raggiungere è quello di mantenere un buon decoro urbano per tutelare monumenti e beni culturali di pregio che, in seguito al traffico veicolare, potrebbero mostrare un progressivo deterioramento.

In alcune città, l'accesso a queste aree è consentito soltanto in seguito al pagamento di un ticket, che permette di entrare per un limitato periodo di tempo.

Gli orari e le limitazioni delle ZTL variano da città a città, a seconda del tipo di afflusso di veicoli e pedoni, con ingressi definiti da varchi che si aprono mediante l'impiego di specifici pass oppure di permessi elettronici.

L'accessibilità è collegata anche alla dislocazione dei parcheggi, poiché quando non è possibile raggiungere il centro cittadino, bisogna parcheggiare il proprio mezzo.

Di solito i contesti urbani sono forniti di ampi parcheggi nelle zone limitrofe, per consentire ai pedoni di avvicinarsi il più possibile alle aree controllate.

Nel comune di Genova, ad esempio, le ZTL si trovano nel centro storico, a Vernazzola, sul Molo, a San Vincenzo, a Nervi e a Boccadesse.

In particolare, nel capoluogo ligure sono presenti cinque settori accessibili ai pedoni, che possono parcheggiare la propria auto in varie postazioni, come il parcheggio Piazza Carignano, il parcheggio Genova di via Carducci, l'autopark Piccapietra, il parcheggio Area Porto Antico e quello Marina Porto Antico.

Spostarsi a Genova

Genova è conosciuta in tutto il mondo per essere un importante snodo commerciale marittimo, che per la sua posizione strategica riceve merci da tutto il Mar Mediterraneo.
Per gestire il traffico, il capoluogo ligure ha definito sette ZTL attive h24 per tutti i giorni dell'anno e solamente una ZTL attiva nella fascia oraria notturna.

Per accedere al centro storico è quindi necessario servirsi di un pass di autorizzazione poiché la zona è controllata da 10 varchi elettronici; la circolazione, il transito e la sosta sono quindi impediti tutto l'anno 24 ore su 24.

In alcune fasce orarie (dalle 7.30 alle 11.30 dei giorni feriali) è consentito l'accesso per carico e scarico merci, anche se limitatamente a determinati settori dove la viabilità è riservata ai soli automezzi commerciali.

L'unica zona di Genova transitabile, pur essendo nel centro storico, è Castelletto, dove è possibile entrare dalle 21 alle 6: si tratta di un quartiere residenziale che ospita molti monumenti e opere di interesse artistico.

Il comune di Genova ha definito diverse opzioni per poter accedere alle zone ZTL, ovviamente non sono soggette a limitazioni tutte le auto elettriche, se dotate di un contrassegno univoco, che possono circolare liberamente senza nessun limite orario.

Veicoli a benzina o gasolio hanno la possibilità di entrare nelle zone a traffico limitato soltanto in alcuni casi e precisamente:

  • servizi di soccorso;
  • veicoli delle forze armate;
  • trasporto di disabili;
  • persone residenti;
  • veterinari e medici in visita domiciliare;
  • veicoli di car sharing.

Chi deve raggiungere alberghi o b&b localizzati nel centro storico, deve possedere un pass precedentemente richiesto all'amministrazione comunale.

Parcheggi a Genova

Genova è una città molto estesa e quindi l'automobile è praticamente indispensabile per muoversi agevolmente; tutti i veicoli che non possiedono il pass e quindi non possono accedere alle ZTL devono tassativamente fermarsi ai confini, utilizzando uno dei tanti parcheggi della città.

Chi arriva in aereo può servirsi del parcheggio Parkmar Aeroporto, chi invece proviene dal porto può parcheggiare presso il garage Ponte dei Mille.
Arrivando fino ai confini della ZTL del centro storico, si può scegliere tra il parcheggio Montegrappa, il parcheggio Danopark oppure il parcheggio Granaldi.

Chi affronta una trasferta a Genova è senza dubbio facilitato, potendo disporre di un mezzo proprio, poiché la disponibilità dei parcheggi è molto alta e le opzioni per raggiungere il centro storico sono numerose.

È necessario comunque poter disporre di un'auto in ottime condizioni, per evitare il rischio di malfunzionamenti o guasti improvvisi.

Tra i vari interventi di manutenzione ordinaria da fare prima della partenza, il cambio pastiglie freni è uno dei più importanti poiché il sistema frenante garantisce sicurezza e affidabilità al veicolo.

Quando le pastiglie dei freni devono essere sostituite, si interviene sui freni anteriori o posteriori a coppie, utilizzando accessori di qualità e soprattutto compatibili col modello della propria auto.

Euromaster è un gruppo di autofficine presenti in tutta Europa con 2300 centri e in Italia con una distribuzione capillare di sedi, che consentono ai viaggiatori di disporre di un'assistenza altamente qualificata ovunque si trovino.

In Liguria ad esempio sono attivi 6 centri Euromaster dove vengono garantiti tutti i principali servizi di gestione della componentistica meccanica ed elettronica dei veicoli.

Approfittando delle competenze dei tecnici specializzati è possibile migliorare le prestazioni dell'auto eliminando vibrazioni, rumori e odori sgradevoli provocati dal consumo delle pastiglie dei freni.

Sul sito web di Euromaster sono visibili tutti i centri di assistenza distribuiti nelle varie regioni italiane, ai quali è possibile chiedere un preventivo gratuito e specifico per le proprie esigenze.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium