/ Economia

Economia | 01 agosto 2021, 07:00

Come scegliere un anello

Quando arriva il momento di fare un regalo importante a qualcuno, spesso la scelta ricade proprio sull’anello. Un gioiello sempre apprezzato, specialmente dalle donne. Uno dei vantaggi degli anelli è che ne esistono di tante tipologie differenti e possono anche essere personalizzati.

Come scegliere un anello

Quando arriva il momento di fare un regalo importante a qualcuno, spesso la scelta ricade proprio sull’anello. Un gioiello sempre apprezzato, specialmente dalle donne. Uno dei vantaggi degli anelli è che ne esistono di tante tipologie differenti e possono anche essere personalizzati.

Sono tante le occasioni per regalare un anello, anche se di certo tra le più comuni troviamo:

 

  • Fidanzamento ufficiale
  • Anniversario
  • La nascita di un bambino
  • Un compleanno
  • Un evento considerato importante per la vita di coppia

Un’abitudine ormai sempre più ricorrente è quella di personalizzare l’anello facendolo incidere con il laser. L’incisione di solito viene fatta nella parte interna. E’ piuttosto comune personalizzarlo con l’aggiunta della data del matrimonio, la data di fidanzamento, il nome dei due partner o coniugi, il nome del figlio o una frase particolarmente significativa per la coppia.

E’ un modo per rendere ancor più unico il gioiello prezioso e legarlo per sempre a un determinato evento.

Fondamentale la scelta del materiale. Prima per esempio venivano scelti sempre in oro giallo, mentre adesso gli anelli di fidanzamento possono essere anche di altri materiali come l'oro bianco, l'oro rosa o semplicemente l'argento, per qualcosa di meno impegnativo ma comunque bello da vedere.

L'oro giallo resta la scelta più tradizionale e di grande valore. Visto oggi come vintage ed è questo il suo fascino, il motivo per cui ancora oggi tante persone lo scelgono. L'oro bianco invece, che è una mescola di oro e altri materiali come l'argento o il nichel o più raramente il manganese e il palladio. E' una delle scelte più gettonate dalle persone. Forse ancor più amato dell'oro bianco è l'oro rosa, adatto anche come anello di fidanzamento o comunque per occasioni importanti.

C'è poi l'anello in platino, il quale tende un po' di più al grigio. Con il tempo inizia a perdere un po' la finitura lucida e per molti è proprio questo il suo fascino, specialmente se viene venduto con una pietra preziosa, perché l'opacità del metallo mette in risalto la luminosità della pietra.

Infine c’è l’argento, di solito non viene scelto per un anello di fidanzamento ma piuttosto come regalo per un compleanno o un evento comunque importante.

Anello Trilogy, ecco perché sceglierlo

Ci sentiamo di consigliarti in particolar modo gli anelli Trilogy, ormai famosi non solo per l’elevata qualità del prodotto ma anche per la storia delle sue tre pietre (una per il passato, una per il presente e una per il futuro), incastonate una a lato dell’altra così da simboleggiare l’amore eterno. Nato nel passato, vissuto nel presente e costruito per un futuro insieme.

Sono prodotti Made in Italy, realizzati da artigiani del laboratorio orafo. E’ possibile guardare il catalogo per analizzare bene tutte quante le proposte disponibili. Tra queste, una delle più gettonate, risulta essere sicuramente l’anello in oro bianco con i diamanti a taglio brillante. E’ raffinato, sobrio e allo stesso tempo sempre apprezzato da tutte le donne che lo ricevono.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium