/ Politica

Politica | 23 novembre 2021, 15:44

Variante di Vesima, i cittadini in consiglio comunale: "Pronti alla battaglia legale" (VIDEO)

“Vesima è un territorio quasi incontaminato, selvaggio, che necessita di tutela, manutenzione e salvaguardia. Noi pensiamo che questi aspetti non passino dall’ulteriore consumo di suolo”

Variante di Vesima, i cittadini in consiglio comunale: "Pronti alla battaglia legale" (VIDEO)

I cittadini di Vesima stanno assistendo alla discussione in consiglio comunale sulla variante al Puc che riguarda la collina della zona all’estremo ponente della città metropolitana, quasi al confine con Arenzano.

Il caso riguarda la richiesta di variante urbanistica che riguarda la collina di Vesima, i cui terreni fanno capo all'imprenditore Giacomo Cattaneo Adorno, che, se passerà la pratica, subirà un netto cambiamento con l'insediamento di 10mila metri quadri di residenze in un'area che al momento è a destinazione d'uso agricolo.

La motivazione del Comune, che ha portato la pratica in consiglio, nonostante le richieste di modifica dalla Regione e dagli stessi uffici comunali, è che la costruzione di nuove abitazioni residenziali, e il recupero dell'esistente con aumento della volumetria, servirebbe a incentivare l'insediamento di nuove realtà agricole, oltre a contrastare l'abbandono della collina.

La minoranza ha presentato 246 emendamenti e 37 ordini del giorno. Per quanto riguarda gli emendamenti  238 li presenterà il Partito Democratico, 7 la Lista Crivello, uno la Lega. Il Pd ha preparato anche 20 ordini del giorno, che si aggiungono ai 17 presentati dagli altri gruppi di minoranza (13 Lista Crivello), 3 Forza Italia e uno Movimento 5 Stelle.

Siamo qua per capire come sarà il voto e per ascoltare quello che succederà. – spiega Elena Parodi, rappresentante del comitato per la salvaguardia del territorio della Vesima – Abbiamo paura che il nostro già abbandonato e poco considerato diventi soggetto a una speculazione edilizia e di nuove edificazioni che nulla hanno a che vedere con la salvaguardia dello stesso”.

Vesima è un territorio quasi incontaminato, selvaggio, che necessita di tutela, manutenzione e salvaguardia. Noi pensiamo che questi aspetti non passino dall’ulteriore consumo di suolo”, continua Parodi, che sulle possibili azioni legali in caso di passaggio della variante in consiglio comunale, aggiunge: “Stiamo valutando tutte le azioni a nostra disposizione per continuare a lottare per la nostra terra”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium