/ Cronaca

Cronaca | 26 novembre 2021, 18:29

Lavoratori Somministrati del Porto di Genova: si apre uno spiraglio sull'occupazione. Lunedì nuovo incontro

Lavoratori Somministrati del Porto di Genova: si apre uno spiraglio sull'occupazione. Lunedì nuovo incontro

Felsa Cisl Nidil Cgil  Uiltemp hanno incontrato oggi l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e i vertici della agenzia Intempo e della Compagnia  Unica e nella parte finale anche il Sindaco di Genova Marco Bucci. Il 30 novembre scadono i contratti degli 86 lavoratori che operano nel Porto di Genova, rallisti e trattoristi che ogni giorno garantiscono la regolare operatività del Porto contribuendo al suo sviluppo e a quello della città. 

Felsa Cisl Nidil Cgil  Uiltemp Uil chiedono una soluzione definitiva alla vertenza con la continuità occupazionale e la stabilizzazione per questi precari.

Nel corso della riunione sia il Sindaco sia il Presidente dell'Autorità Portuale si sono presi l'impegno di garantire l'occupazione per i mesi di dicembre e gennaio e di aprire un confronto che abbia come obiettivo la stabilizzazione di questi lavoratori portuali a partire dal mese di febbraio. 

Lunedì 29 novembre  alle ore 17 si terrà quindi un nuovo incontro che metterà nero su bianco quanto oggi ottenuto dalla mobilitazione dei lavoratori

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium