/ Economia

Economia | 05 gennaio 2022, 19:12

Saldi, la pioggia rallenta la partenza ma si punta sul ponte lungo, il bilancio di Confesercenti

Più della variante Omicron poté la pioggia: a Genova è stato il maltempo a tenere a battesimo - e, in parte, a condizionare - il primo giorno di saldi invernali

Saldi, la pioggia rallenta la partenza ma si punta sul ponte lungo, il bilancio di Confesercenti

Più della variante Omicron poté la pioggia: a Genova è stato il maltempo a tenere a battesimo - e, in parte, a condizionare - il primo giorno di saldi invernali 2022, tornati all'inizio di gennaio dopo il posticipo alla fine del mese dello scorso anno.

"Sarebbe stato certamente preferibile confermare quantomeno la data di fine gennaio, perché un inizio così anticipato, quando di fatto l'inverno è appena cominciato, finisce per ridurre all'osso i margini dei commercianti e col privare della sua stessa ragione di essere quelli che, in origine, erano infatti nati come saldi di fine stagione", ricorda Francesca Recine, presidente di Fismo Confesercenti Genova.

"Fatta questa premessa, e considerata la pioggia caduta abbondante soprattutto nel pomeriggio, è stato un inizio piuttosto in sordina - prosegue Recine -. Il brutto tempo ha respinto la piccola ondata di turisti che a Capodanno aveva compensato le partenze dei genovesi, e solo in serata, una volta smesso di piovere, è tornato un po' di movimento. Confidiamo comunque nei prossimi giorni, con un ponte lungo che vedrà la gran parte dei negozi aperti, compreso domani 6 gennaio, e le previsioni meteo in miglioramento". Un'impressione confermata anche dalle altre delegazioni, da Pontedecimo a San Teodoro, dove la partenza è stata in sordina e si aspetta la fine del weekend per stilare un primo bilancio attendibile.

Quanto ai capi maggiormente richiesti, Recine non ha dubbi: "Maglieria e filati continuano ad andare per la maggiore, anche perché molti hanno approfittato dei saldi per un regalo della Befana last-minute, e in questo senso il maglione rappresenta sempre un grande classico. Solo in seconda battuta le giacche, capo più impegnativo e per il quale l'acquisto, di solito, è personale".

Per diversi esercizi al dettaglio genovesi, inoltre, questa sarà la prima tornata di saldi in cui poter contare sul supporto e la visibilità online offerti loro dalla piattaforma Peeki, grazie alla collaborazione instaurata da Confesercenti Liguria con questa start-up nata per creare un collegamento fra il mondo della rete e quello reale, mettendo in risalto i punti di forza dell’acquisto in negozio rispetto al “puro e freddo” acquisto online.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium