/ Attualità

Attualità | 10 maggio 2022, 13:34

Una tonnellata di prodotti per il social market ‘La Cambusa’

L’iniziativa ‘Dona la spesa’ si è conclusa con successo alla Coop di corso Europa. È ‘Borgo Solidale’ a gestire il servizio, un progetto di market sociale, ossia un punto di recupero e distribuzione di alimenti, prodotti per igiene della persona e della casa, a favore di persone in stato di disagio socio-economico

Una tonnellata di prodotti per il social market ‘La Cambusa’

Un quintale di prodotti per il social market ‘La Cambusa’. È stato un successo e un segnale di solidarietà concreta, l’iniziativa ‘Dona la spesa’ a favore del social market del Municipio Levante, raccolta alimentare che si è svolta sabato 7 maggio alla Coop di corso Europa. Come riferito da Fiorella Brozzo, all’ora di pranzo erano già stati trasportati in ‘Cambusa’, ben 555 chilogrammi di prodotti, il primo viaggio del volontario Alberto.

È ‘Borgo Solidale’ a gestire ‘La Cambusa’, un progetto di market sociale, ossia un punto di recupero e distribuzione di alimenti, prodotti per igiene della persona e della casa, a favore di persone in stato di disagio socio-economico. La cambusa recupera risorse alimentari e beni di consumo ‘a costo zero’, utili per rispondere al bisogno dei cittadini in situazione di fragilità sociale ed economica, residenti a Genova, nel territorio del Municipio IX. ‘La Cambusa’ inoltre contribuisce alla lotta allo spreco, promuovendo lo scambio, l’utilizzo e il recupero di beni dismessi, nell’osservanza delle norme di igiene e sicurezza e questo grazie all’attenzione della comunità locale e degli enti che operano sul territorio.

Sabato alle 10,30 erano già 21 le scatole donate, per un peso di 113.97 kg. Chi è andato a fare la spesa alla Coop di corso Europa all’uscita ha potuto lasciare un prodotto da donare a chi vive un momento di difficoltà. In locandina c’era l’elenco dei prodotti che servono di più. In particolare si volevano raccogliere i prodotti per la pulizia della casa come candeggina e ammoniaca, i detersivi per il bucato a mano, lavatrice, piatti e superfici; i prodotti per l’igiene personale compresi i rasoi, la carta igienica e i fazzoletti, ma anche i pannolini per i bimbi e gli assorbenti da donna; e per quanto riguarda gli alimentari: l’olio di oliva, il formaggio grana, le zuppe, i dadi da brodo, lo zucchero, il latte, il caffè, le marmellate, il miele, il tonno in scatola e la carne.

La raccolta è proseguita poi sino all’ora di cena, alle 20, poi il risultato ufficiale: 174 scatole e 941 chilogrammi di prodotti donati e i ringraziamenti: “Un grazie enorme a tutti i volontari e soci della Cambusa e della Coop, ai clienti e donatori del punto vendita, al responsabile Gianfranco Prian, a tutto il personale e a tutti coloro che hanno saputo dare una mano”.

Il social market ‘La Cambusa’ si trova in via Sagrado 13 rosso (010 0948196; www.lacambusa.org; pagina Facebook anche quella dell’associazione Borgo Solidale). Borgo Solidale è un’associazione di volontariato che opera in Valle Sturla a favore delle persone, specie le più fragili. Presso la sede di via Tanini 1G è attivo un servizio di segretariato sociale al quale ci si può rivolgere per avere informazioni. Al territorio questa associazione no profit offre diversi servizi, come quello di compagnia e accompagnamento anziani soli autosufficienti; il social market per contrasto alla povertà; uno spazio multifunzionale per donazioni e offerta di vestiti, giocattoli, attrezzatura per bambini; consulenze professionali e segretariato sociale.

“Puoi aiutarci anche tu: contattaci e cercheremo insieme il tuo modo per dare un aiuto alla comunità. Collaboriamo con tante altre realtà del territorio. Visita il nostro sito per avere maggiori informazioni”. Per contatti chiamare lo: 010 0948196.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium