/ Attualità

Attualità | 13 maggio 2022, 17:08

100 posti auto liberi e gratuiti a Certosa, inaugurato oggi il parcheggio di via Facchini (Foto e Video)

La nuova area di sosta è stata creata per compensare la diminuzione dei posti auto a causa dei cantieri per il prolungamento della metropolitana

100 posti auto liberi e gratuiti a Certosa, inaugurato oggi il parcheggio di via Facchini (Foto e Video)

Un nuovo parcheggio con 100 posti auto, 14 moto e 2 dedicati ai disabili è stato inaugurato questo pomeriggio in piazza Facchini nel quartiere di Certosa.  Il piazzale delle ex officine ferroviarie di Certosa ha una superficie di circa 2.560 metri quadrati.

L’area, di proprietà di RFI e Trenitalia, è stata concessa gratuitamente e rientra tra le opere di mitigazione previste nel quadro del progetto di prolungamento della metropolitana da Brin a Canepari che prevede la realizzazione, in piazzale Palli, di una nuova fermata di capolinea. Il nuovo parcheggio di piazza Facchini va a compensare la diminuzione dei posti auto dovuti al cantiere della metropolitana.

L’area adibita alla libera sosta è stata in parte riqualificata con uno strato di ghiaia compattata mentre la zona che era già asfaltata, in cui sono stati ricavati i parcheggi per disabili e per i motocicli, è stata scarificata e riasfaltata al fine di livellarla.

Per motivi di sicurezza il parcheggio è stato recintato: installati anche gli impianti di illuminazione e videosorveglianza.

Molto soddisfatto il Presidente del Municipio V Valpolcevera, che ha commentato: “Siamo molto contenti di questo risultato perché l’apertura del parcheggio di piazza Facchini è stata una volontà del Municipio, che è stata portata avanti con l’aiuto dei comitati e l’amministrazione comunale centrale. È un primo tassello, ci sono 100 posti auto liberi e gratuiti per la cittadinanza; è solo un primo passo perché continueremo a chiedere a Ferrovie un ampliamento di quest’area, per avere quindi nuovi parcheggi per la delegazione di certosa che con tutte le cantierizzazioni in corso ha bisogno di questo polmone importante per la viabilità all’interno del quartiere”. 

Presente anche l’assessore alla mobilità integrata e trasporti: “Siamo oggi qui con il Comitato Liberi Cittadini di Certosa e il Municipio, il Comune si è impegnato molto e ha raggiunto un grande risultato riuscendo a dare più di 100 posti al quartiere. L’obiettivo - spiega - è quello di allargare il parcheggio ulteriormente, raddoppiare il numero di posti auto rispetto ai numeri che abbiamo ora. Oggi è una giornata positiva perché anche il comitato ha contribuito in modo importante e ci ha dato una mano e dobbiamo ringraziare anche Ferrovie che ha concesso quest’area in maniera gratuita al comune”. 

Immancabile la presenza del Comitato Liberi Cittadini di Certosa, che ha fortemente voluto il progetto. Spiega Enrico D’Agostino, il Presidente: “Ci sono 100 posti auto, 14 per moto e 2 per disabili, a fronte di una perdita di posteggi complessivi dell’intero quartiere di 270 posti auto. Oltre ai posteggi di piazzale Palli si perderanno anche quelli in via Della Pietra e limitrofe. Questo è un primo successo che vogliamo rivendicare come comitato, perché siamo stati noi a individuare quest’area e a fare tutto il percorso affinché venisse realizzata. Riconosciamo il merito anche all’Ing. Sciutto che ci ha dato ascolto e all’assessore alla mobilità e trasporti. Oggi una vena polemica c’è: non si riesce a capire come mai sono stati invitati tutti e si sono dimenticati proprio del nostro comitato che è stato fautore di questa iniziativa”.

Chiara Orsetti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium