/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2022, 15:00

Quando la notizia è buona: il bene è reciproco tra uomini e animali, lo insegna 'Agada'

Un corso organizzato in collaborazione con il Celivo, previsto per la prossima settimana, indicherà come agire per una corretta interazione con gli animali, che fanno parte della nostra vita

Quando la notizia è buona: il bene è reciproco tra uomini e animali, lo insegna 'Agada'

Nei felici anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso qualcuno ricorderà una trasmissione nella tv in bianco e nero dell’epoca e dei tempi di ‘Lascia o raddoppia?’, che si intitolava ‘L’amico degli animali’, presentata da un simpatico conduttore di nome Angelo Lombardi, amato e famoso nell’Italia di allora. Antesignano in tempi non sospetti dell’importanza fondamentale che l’animale ha assunto nella società odierna, quando è diventato un componente della famiglia in tutti i sensi.

Concetti sempre più validi nel terzo millennio e interpretati ottimamente da Agada, acronimo che sta per Associazione Genovese Amici Degli Animali, della quale è presidente Pier Mario Villa, meglio conosciuto come Piero e che i genovesi ricordano in quanto ambientalista convinto da sempre e, per qualche tempo e nel passato, pure assessore al Traffico. Coerente alle sue idee, ha proseguito su temi ambientalisti e sugli animali, che con gli umani hanno rapporti di fedeltà e amore esemplari.

E tra le molte attività targate Agada, da menzionare quella prevista per la prossima settimana e organizzata in collaborazione con il Celivo, che è un interessante corso per istruire i partecipanti circa le corrette modalità di interazione con gli animali.

“Comunemente, anche se impropriamente, conosciuta come Pet Therapy”, spiega Villa, che informa di come “verranno trattati temi quali la normativa di riferimento, il comportamento degli animali e l’interazione interspecie, per poi passare a una parte pratica di applicazione della metodologia rispetto a diversi animali”.

Il calendario prevede incontri online il 24, 26 e 31 maggio dalle 20 alle 22, con quello conclusivo, in presenza, calendarizzato il 10 giugno dalle 16,45 alle 19,45. “Agada - spiega Piero Villa - è stata fondata nel 1986 da gruppo di persone. Ha gestito il canile di via Adamoli, poi una struttura veterinaria e ora si occupa di metodologie validate dal Ministero in cui gli animali sono coinvolti in un progetto di relazione con gli umani, a volte anche con disabilità, perché è stato osservato da ampi studi internazionali che questa relazione influisce positivamente sulle persone senza danneggiare la condizione degli animali”.

“Un corso non professionale, in quanto questi vengono effettuati in altro modo - specifica Villa senza celare grande passione e soddisfazione nell’esporre i temi - ma piuttosto informativo. Cani, cavalli, conigli, asini e altri hanno capacità di relazione umana. Ci sono montagne di studi che dimostrano senza possibilità di dubbio tutto ciò. Ecco perché, insieme a Celivo, abbiamo deciso di organizzare questo corso, ritenendo che faccia reciprocamente bene ad animali e umani. E lo facciamo volentieri, essendo una maniera e un modo positivo non solo per proteggere gli animali, ma anche per coinvolgerli in cose che fanno bene a entrambi”. L’Associazione conta un’ottantina di persone, tutte volontarie; 12 saranno impegnate in questo specifico corso.

Dino Frambati

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium