/ Attualità

Attualità | 20 giugno 2022, 15:38

Amici di Villa Imperiale, nuova spedizione di pulizia ‘Summer edition’

I volontari: “Vedere i bambini che vengono con noi ad aiutarci pieni di entusiasmo a raccogliere ‘rumenta’ e raccontarlo con orgoglio ai loro amici, ci fa capire che questa è la strada giusta”

Amici di Villa Imperiale, nuova spedizione di pulizia ‘Summer edition’

Amici di Villa Imperiale, nuova spedizione di pulizia ‘Summer edition’. Ieri, nonostante il caldo, i volontari si sono dati da fare per migliorare le condizioni dello storico parco, come fanno periodicamente. È Giusi Genovese a fine serata a fare pubblicamente il resoconto della spedizione di pulizie.

“Stamane alle 8,30 siamo partiti per una nuova spedizione. Eravamo in 8 che, nonostante il caldo e le zanzare, ci hanno ‘dato dentro’. Abbiamo trovato per fortuna una situazione meno tragica del solito, a parte presso il lato dei bagni dove era veramente uno scempio. Comunque oggi possiamo mettere all’asta: un orsacchiotto, una sveglia, calzini, pigiami e biancheria varia, auricolari, un sandalo, confezioni di profumo spray, ottime annate di Tavernello, varie bottiglie di vino rosato e di birre, bottiglie d’acqua ancora piene, salviette, mascherine da mettere su una farmacia, carte di caramelle, cartoncini di succhi di frutta, sigarette a centinaia e le imperdibili miriadi di deiezioni canine e buste con deiezioni canine ben nascoste sotto i cespugli. Abbiamo anche individuato a questo punto che la ‘rumenta’ in villa è divisa in settori merceologici”.

Genovese li elenca. Nella parte alta dei giochi: salviette, biancheria, carte di caramella, tovagliolini e fazzolettini di ogni tipo. Dai bagni vicino alle panchine e nascosti tra i cespugli - probabilmente dove la gente per lo più bivacca - bottiglie di birra, contenitori di cibo e di vino e generi di prima necessità da mangiare.
Resta alta l’attenzione sulle deiezioni canine. “Le deiezioni canine invece sono più democratiche e le si trovano in ogni dove, soprattutto nei prati ai lati dei sentieri. Mentre le buste con le deiezioni canine vengono ben nascoste sotto i cespugli nei tronchi degli alberi, così è più difficile trovarle... grazie, è così divertente fare la caccia al tesoro”.

Questo il resoconto, a praticamente un anno dall’avvio di questa iniziativa. “Un anno fa cominciava la nostra missione. Siamo partiti in 4 senza sapere esattamente come fare ma con l’unico intento di fare. Fare qualcosa per il nostro quartiere, stufi delle lamentele e delle polemiche sterili. Abbiamo stretto un patto di collaborazione con il Municipio III Bassa Val Bisagno e il Comune, abbiamo preso scope, rastrelli e guanti e siamo partiti per la nostra prima spedizione di pulizia di Villa Imperiale. Abbiamo iniziato a cercare seguaci tramite social, volantini, manifesti e passaparola. Ad oggi siamo una ventina di ‘Super Amici.’ Motivati e determinati. Un unico obiettivo: poche parole, ma fatti, per sensibilizzare le coscienze al rispetto dell’ambiente, delle persone e delle regole di civiltà e buona educazione. Siamo una goccia nell’oceano e non cambieremo il mondo. Ma vedere i bambini che vengono con noi aiutarci pieni di entusiasmo a raccogliere ‘rumenta’ e raccontarlo con orgoglio ai loro amici ci fa capire che è la strada giusta. Chiunque voglia partecipare alle spedizioni o solo condividere e pubblicizzare la nostra missione è ben accetto. La partecipazione al gruppo non comporta né costi né obblighi né alcun impegno politico, solo la condivisione del nostro piccolo grande sogno”.

Prossima spedizione: il 17 luglio, l’ultima prima delle vacanze. Per qualsiasi informazione scrivere alla mail: amicidivillaimperiale@gmail.com.

Rosa Cappato

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium