/ Politica

Politica | 22 giugno 2022, 13:30

Bucci per la seconda volta nell'Albo dei sindaci. "Giunta al 98%, pronto anche un piano B" (Video)

A margine dell'iscrizione del sindaco di Genova nell'Albo dei sindaci, Bucci ha ribadito che la giunta è completa al 98% ma è pronto anche un piano B in caso arrivassero dei no

Bucci per la seconda volta nell'Albo dei sindaci. "Giunta al 98%, pronto anche un piano B" (Video)

Si è tenuta stamattina nella sala di rappresentanza del Sindaco a Palazzo Tursi l'iscrizione del nome di Marco Bucci sulla storica pergamena dell'Albo dei Sindaci di Genova, custodita proprio nell'ufficio di rappresentanza.

La trascrizione si è svolta secondo la tradizione a opera della calligrafa Luciana Diomedi che, dalla fine mandato del sindaco Adriano Sansa in poi – a esclusione del sindaco Marta Vincenzi - ha curato la stesura dell’inserimento dei nomi dei primi cittadini di Genova. ll rieletto Marco Bucci è il 40esimo sindaco di Genova.

A margine dell'evento, il sindaco ha affrontato il tema della giunta, completa al 98%.

"Aspetto ancora alcune conferme che, mi auguro, arriveranno in giornata. Penso che lunedì o martedì ci sarà la conferenza stampa ufficiale. Devo aspettare le conferme da tutti, abbiamo fatto la proposta operativa e ora attendiamo. E' chiaro che mi aspetto risposte positive ma non è ancora formalizzata. Ho anche pronto un piano B se ci fossero delle non conferme". 

Il sindaco ha poi sottolineato che saranno nominati diversi consiglieri delegati: uno per l'insediamento delle nuove aziende che si occuperà quindi di portare a Genova nuove attività e nuovi investimenti, un consigliere delegato per il Lavoro e una delega specifica che riguarderà il disagio della solitudine, argomento che non si limita solo agli anziani.

Ancora, saranno presenti deleghe alle politiche giovanili e ai centri storici, non solo quindi il grande centro antico di Genova ma i centri storici i Sampierdarena, Nervi, Voltri, solo per citarne alcuni.

"Genova è multicentrica - ha ribadito Bucci - serve lavorare anche nelle delegazioni per mandare a tutti un messaggio di importanza".

La pergamena, dal 1849, viene aggiornata a ogni cambio di sindaco con modalità ancora artigianali: da 173 anni, il Comune di Genova affida l’incarico a un esperto che, con i tradizionali strumenti del mestiere (inchiostro di china, matite, gomme e pennini), inserisce nome del primo cittadino, il verbale della proclamazione, la data di inizio del nuovo mandato e quella di fine del mandato del sindaco precedente.

Il carattere usato per la stesura è lo stampatello romano.

L’albo riporta, per primo, il nome del barone Antonio Profumo, sindaco di Genova dal 15 marzo 1949 al 25 luglio 1851.

Dal secondo dopoguerra a oggi, Marco Bucci è il quarto sindaco, dopo Vittorio Pertusio, Fulvio Cerofolini e Giuseppe Pericu, a essere rieletto per il secondo mandato.

 


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium