/ Sport

Sport | 29 giugno 2022, 18:00

L'auspicio per il futuro della Samp: "Identificare un soggetto interessato prima della fine della campagna acquisti"

Marco Samaja, amministratore delegato di Lazard Italia, svela le ultime sul fronte cessione: "L'interesse c'è, il calcio italiano attira". Calciomercato: ipotesi Villar, piacciono Saric e Ranocchia. Petrachi nuovo ds? Il 30 luglio test di lusso con il Besiktas

L'auspicio per il futuro della Samp: "Identificare un soggetto interessato prima della fine della campagna acquisti"

Prosegue tra ipotesi di cessione della società e voci di calciomercato l'estate calda della Sampdoria.

Nelle ultime ore relativamente al futuro del club attualmente presieduto da Marco Lanna è intervenuto Marco Samaja, amministratore delegato di Lazard Italia (banca d'affari incaricata della ricerca di un acquirente per il club): "L'interesse c'è, il calcio italiano attira, ora è da vedere se riusciamo a finalizzare in tempi rapidi una operazione che soddisfi il trust che gestisce la Samp - ha dichiarato ai microfoni de 'La politica nel pallone', trasmissione in onda su Gr Parlamento - L'auspicio è identificare un soggetto prima della fine della campagna acquisti. Molto spesso parliamo di consorzi, i soggetti maggiormente accreditati sono americani".

Per quanto riguarda invece la campagna di rafforzamento della rosa da affidare a mister Marco Giampaolo, nel mirino della dirigenza blucerchiata c'è Dario Saric: con il centrocampista bosniaco dell’Ascoli ci sarebbe già un accordo di massima anche se, nelle ultime ore, l'Udinese sembrerebbe aver virato in maniera concreta sul giocatore forte del fatto che alla guida dei friulani è arrivato l'ex tecnico ascolano Sottil che ben conosce le potenzialità del classe '97. Piace anche lo juventino Filippo Ranocchia: al talento classe 2001 sembrerebbero interessate pure Lecce, Udinese ed Hellas Verona.

Il colpo grosso per la mediana blucerchiata potrebbe però essere Gonzalo Villar. Il giocatore, reduce dall'esperienza al Getafe, gradirebbe la destinazione, la Roma non sembra convinta di un nuovo prestito e lascerebbe partire il giocatore solo dopo aver esaminato una soluzione definitiva. A quel punto il tesoretto per l'affondo decisivo potrebbe arrivare dalle cessioni.

In uscita c'è Antonio Candreva, accostato al Monza: la Samp attende l'offerta ufficiale della società neopromossa nella massima serie e non intende scendere sotto i 2 milioni di euro. Trattative aperte anche per Torregrossa, l'attaccante vuole legarsi definitivamente al Pisa dopo la stagione vissuta in prestito all'ombra della torre pendente: la palla passa ora al club toscano con la dirigenza ligure che valuta il giocatore intorno ai 3 milioni di euro.

Tornerà dal prestito anche Bonazzoli sul quale sembra essere tramontato l'interesse della Salernitana. Resta vivo quello dello Spezia ma non è da escludere che la Samp possa decidere di trattenerlo in rosa dopo un periodo di allenamenti con Giampaolo.

Attenzione anche al mercato dei dirigenti, con Gianluca Petrachi in pole position per il ruolo di nuovo direttore sportivo. Una voce che sembra trovare conferme, complice il rifiuto da parte dell'ex Toro di un'offerta arrivatagli dall'Hellas Verona.

In chiusura uno sguardo al calendario degli impegni estivi sul campo, arricchito da un match prestigioso: il 30 luglio appuntamento alla "Vodafone Park Arena" di Istanbul per l'amichevole di lusso contro i padroni di casa del Besiktas. Fischio d'inizio alle ore 18.00 italiane.

Roberto Vassallo


Sei un tifoso? Ti occupi di un club di tifosi? Sei un appassionato di calcio?
Contattaci: daremo spazio ai tuoi pareri, umori e commenti sulla Sampdoria. Scrivi a redazione@lavocedigenova.it

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium