/ Politica

Politica | 23 novembre 2022, 16:19

Linea Condivisa Valpolcevera: “A quattro anni dalla chiusura, sollecitiamo la riapertura della SP4 (strada di Santa Marta)”

È sfumata ancora una volta la riapertura della SP4 che era stata ipotizzata entro il 31 ottobre 2022

Linea Condivisa Valpolcevera: “A quattro anni dalla chiusura, sollecitiamo la riapertura della SP4 (strada di Santa Marta)”

È sfumata ancora una volta la riapertura della SP4 che era stata ipotizzata entro il 31 ottobre 2022. Adesso si parla di una possibile apertura al transito entro la fine dell’anno, come dichiarato nuovamente dal COCIV in seguito ad un incontro con Città Metropolitana e con il Comune di Ceranesi.

La SP4 (strada di Santa Marta) è una strada provinciale che da Pontedecimo arriva ai Piani di Praglia fino al collegamento con la provinciale per Alessandria: è un tratto di estrema importanza e la situazione attuale porta a quotidiane lunghe code, specialmente nelle ore di punta.

Oltre che sulla viabilità, i disservizi causati dalla chiusura prolungata di questa strada si ripercuotono sempre di più anche sulla cittadinanza, in termini di attività commerciali sempre più in difficoltà, dato che si parla di un tratto che interessa tre comuni: Genova (Pontedecimo), Ceranesi e Campomorone. E’, questa, una situazione che peggiora le condizioni di circolazione, traffico e commercio, facendo soffocare tutta l’Alta Valpolcevera.

Numerose sono state le promesse da parte di “chi di competenza” e numerosi sono stati i vari “scarica-barile” tra Città Metropolitana e COCIV.

Pertanto, come Gruppo Territoriale di Linea Condivisa insieme al Gruppo Consiliare del Municipio 5 in forza alla Lista RossoVerde, sollecitiamo a gran voce la riapertura della SP4 nel piu’ breve termine possibile, poiché in ballo vi è il futuro sia della circolazione stradale che delle diverse attività commerciali che stanno vivendo grandi momenti di difficoltà.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium