/ Attualità

Attualità | 19 marzo 2023, 18:52

Grande partecipazione alla 'Passeggiata di Primavera' e visite sold out al nuovo Waterfront di levante

Tantissimi genovesi, in famiglia con passeggini, da soli, a piedi, in bici o su pattini, di corsa o a passo lento, con curiosità hanno percorso i circa 2 chilometri di strada, sul lato monte aperto al pubblico

Grande partecipazione alla 'Passeggiata di Primavera' e visite sold out al nuovo Waterfront di levante

Grande partecipazione alla Passeggiata di Primavera organizzata dal Comune di Genova in collaborazione con l’Autorità di sistema portuale Mar Ligure Occidentale. Tantissimi genovesi, in famiglia con passeggini, da soli, a piedi, in bici o su pattini, di corsa o a passo lento, con curiosità hanno percorso i circa 2 chilometri di strada, sul lato monte aperto al pubblico, di solito riservato al solo traffico portuale, che da piazza Cavour arriva fino al nuovo Waterfront di Levante.  

All’apertura questa mattina hanno partecipato le autorità locali: il sindaco Marco Bucci, accompagnato dal vicesindaco Pietro Piciocchi, dal presidente del consiglio comunale Carmelo Cassibba, dagli assessori allo Sport Alessandra Bianchi, al Personale Marta Brusoni, al Marketing Territoriale Francesca Corso, al Porto Francesco Maresca, allo Sviluppo economico Mario Mascia e all’Avvocatura Lorenza Rosso, oltre a una nutrita rappresentanza di consiglieri comunali. Presenti anche il viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi e il presidente della Porto Antico spa Mauro Ferrando.  

La passeggiata è stata accompagnata dalla musica della filarmonica di Cornigliano e della banda di Bolzaneto. Chi si era prenotato alla visita guidata - andata sold out in poche ore già venerdì scorso - ha potuto anche entrare, in completa sicurezza, con caschetto e pettorina, nel cuore del progetto del Waterfront di Levante e ascoltare la “lezione” di Renzo Piano e del team di tecnici e architetti, in sopralluogo guidato, nei cantieri assieme al sindaco Bucci, al vicesindaco Piciocchi e al direttore generale della Cds Holding Massimo Moretti. 

«Oggi c’è stata molta affluenza ed è stato bello vedere tantissime persone scoprire questa parte della città. Una grande occasione per essere direttamente coinvolti in un progetto che diventerà punto di riferimento per Genova – ha detto il sindaco Marco Bucci - È la dimostrazione che ai genovesi interessa vedere queste aree e interessa capire che le aree di lavoro sono una cosa importante. Questi interventi, poi, daranno molti benefici dal punto di vista lavorativo, che rimane la nostra priorità. La città è stata ferma per troppo tempo. Ora è il momento di pensare al futuro. Lo stiamo già facendo da cinque anni. Continueremo sempre a farlo perché vogliamo che Genova diventi una grande città internazionale dove c’è posto per tutti, dove è bello vivere, lavorare e trascorrere il tempo libero».  

«È bene che i genovesi visitino questo cantiere e vedano con i loro occhi come la loro città stia vivendo un cambiamento epocale - dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - Questo lavoro darà un nuovo volto a Genova con un nuovo affaccio alla città sul mare che sottolinea il legame indissolubile con questo elemento e che consentirà di rafforzare ancora di più la vocazione del nostro capoluogo e della Liguria come capitale della nautica, resa evidente non solo dalla centralità dell’economia del mare, della logistica e della manifattura di altissimo livello dei nostri cantieri navali, ma anche da eventi di rilievo come il Salone Nautico. La Liguria è un grande cantiere aperto e dopo anni di immobilismo (in cui non si arrivava neanche alla approvazione di un progetto) si viaggia verso un futuro di crescita e sviluppo». 

Le visite al cantiere e la possibilità di passeggiare lungo il percorso da piazza Cavour al Waterfront di Levante sono proseguite anche nel pomeriggio – e continueranno fino alle 19 - con l’intrattenimento dell’Aps Filarmonica Sestrese Marco Chiusamenti e della banda di Pontedecimo.  Nel pomeriggio, sempre lungo il percorso, per giovani e giovanissimi, si sono esibiti artisti della street art, rap e trap emergenti del progetto Genova Hip Hop Festival nel nuovo format Zena Connection, tra cui Vago, Hellsi, Cicuta, Rojito, Sossy, ed esibizioni di freestyle e breakdance. Immancabile, anche oggi, la presenza di Lupo di Mare, la mascotte di The Ocean Race Genova The Grand Final, che ormai accompagna tutte le manifestazioni cittadine nel countdown verso la tappa finale della regata in arrivo a Genova dal 24 giugno al 2 luglio. 

Tutto esaurito anche per la passeggiata guidata “Waterfront delle Meraviglie", a numero chiuso, organizzata dalla Fondazione Amon in collaborazione con il Comune di Genova. Le guide di Explora hanno accompagnato, in dieci visite da 35 persone, i visitatori alla scoperta di storie, aneddoti, leggende dal Molo Vecchio all'oratorio delle anime purganti, dalla casa del Boia allo scoglio campano, che non c'è più, fino alla foce del Bisagno.  

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium