/ Sport

Sport | 13 aprile 2024, 16:15

Sampdoria in confusione, il SudTirol ne approfitta e sbanca meritamente Marassi: Tait firma l'1-0 finale

Blucerchiati irriconoscibili rispetto alle ultime gare e quasi mai pericolosi, da valutare le condizioni di De Luca uscito a metà primo tempo

Sampdoria in confusione, il SudTirol ne approfitta e sbanca meritamente Marassi: Tait firma l'1-0 finale

Il primo antipasto estivo del nuovo anno riporta a galla tutte quelle pecche che la Samp aveva mostrato proprio ad inizio stagione sotto il sole di agosto e settembre, con il SudTirol capace di espugnare meritatatemente il "Ferraris" (0-1) al termine di una partita incolore da parte dei blucerchiati, letteralmente imbrigliati dalla ragnatela preparata dalla squadra di Valente.

Proprio la grande intensità dei biancorossi, con Odogwu supportato sulla trequarti dal duo Casiraghi-Tait, e l'infortunio di De Luca a metà primo tempo complicano i piani di Murru (preferito in difesa a Gonzalez) e compagni, che faticano a rendersi pericolosi anche dopo l'ingresso di Borini, costretto ad adattarsi al ruolo di punta centrale: il primo squillo degno di nota arriva al 9', quando ci vuole il piede Stankovic per respingere un velenoso diagonale di Odogwu, mentre risulta Kasami l'uomo più pericoloso della Samp, le cui conclusioni, potenti ma centrali, non creano problemi a Paoluzzi.

Come detto, con il solo Borini punto di riferimento avanzato la squadra di Pirlo paga qualcosa a livello di fisicità e centimetri nei confronti di Giorgini, Masiello (costantemente beccato dal pubblico del “Ferraris”) e Cagnano: Verre fatica ad accendersi, Darboe e Yepes non riescono a velocizzare la manovra e anche gli esterni solo raramente si rendono pericolosi nei pressi dell'area avversaria.

Tutte difficoltà che trovano conferma all'alba della ripresa, quando capitan Tait, dopo la sponda di Odogwu bravo a lavorare il pallone spalle alla porta, trafigge Stankovic con un diagonale millimetrico a fil di palo. Un gol che manda ancor più in confusione la Samp, lenta e prevedibile nel muovere palla: Pirlo pesca allora dalla panchina Depaoli, Pedrola e Alvarez al posto di Leoni Darboe e Verre (per lui anche qualche fischio), ma il SudTirol controlla con grande autorità il vantaggio, senza rischiare praticamente nulla e dimostrandosi nettamente superiore in termini di corsa e aggressività.

Per i blucerchiati un brutto stop non tanto pensando alla classifica, ma alla prestazione totalmente insufficiente rispetto alle ultime uscite: obbligatorio voltare subito pagina in vista del delicato derby di sabato prossimo al “Picco” contro lo Spezia.


IL TABELLINO

SAMPDORIA – SUDTIROL 0-1

Reti: 49' Tait

SAMPDORIA (3-4-2-1): Stankovic; Leoni (70' Depaoli), Ghilardi, Murru; Stojanovic, Darboe (62' Pedrola), Yepes, Barreca ; Kasami, Verre (62' Alvarez); De Luca (23' Borini). A disposizione: Ravaglia, Piccini, Ricci, Giordano, Girelli, Gonzalez, Conti, Ntanda. Allenatore: Pirlo.

SUDTIROL (3-4-2-1): Paoluzzi; Giorgini, Masiello, Cagnano; Molina, Arrigoni, Kurtic (63' Peeters), Davi; Casiraghi, Tait (77' Rover); Odogwu (63' Merkaj). A disposizione: Drago, Mallamo, Pecorino, Ciervo, Broh, Rauti, Cisco, Kofler, Lonardi. Allenatore: Valente

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno

Assistenti: Tolfo di Pordenone – Ricci di Firenze

Quarto uomo: Nicolini di Brescia

VAR: Di Martino – Di Bello

Paolo Garassino


Sei un tifoso? Ti occupi di un club di tifosi? Sei un appassionato di calcio?
Contattaci: daremo spazio ai tuoi pareri, umori e commenti sulla Sampdoria. Scrivi a redazione@lavocedigenova.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium