/ Politica

Politica | 09 settembre 2019, 08:34

Rifondazione e Pd, 'Aperitivo con lo stalker': "Comune di Genova tolga il patrocinio"

Rifondazione Comunista e Pd chiedono la revoca del patrocinio all'incontro che si terrà con Davide Stasi, autore di "Stalker sarai tu", il 20 settembre a Nervi. Anche Non Una di Meno chiede la revoca

Rifondazione e Pd, 'Aperitivo con lo stalker': "Comune di Genova tolga il patrocinio"

"E’ vergognoso che il Comune di Genova e il Municipio Levante abbiano appoggiato, patrocinato e sostenuto finanziariamente l’incontro con lo scrittore e blogger genovese Davide Stasi 'Aperitivo con lo stalker. Come incastrare un uomo a norma di legge. Tre spiragli: visioni alternative su uomini e donne', in programma il 20 settembre al Castello di Nervi sulla passeggiata Anita Garibaldi", dichiarano il gruppo Pd del Comune e Municipio Levante, cui si aggiunge una nota anche del Partito di Rifondazione Comunista.

"Stasi è autore di un sito, una pagina Facebook e un libro che portano tutti lo stesso titolo “Stalker sarai tu” e nei suoi post esprime le sue opinioni sulla legge antistalking, affermando che nella maggioranza dei casi ha danneggiato uomini innocenti e che la legge sarebbe stata concepita per alimentare il business dei centri antiviolenza - affermano - In un altro post scrive frasi agghiaccianti e inaccettabili su Lucia Annibali, la donna sfregiata con l’acido dal compagno, a cui il Pd Genova attraverso il suo segretario Alberto Pandolfo ha espresso la massima solidarietà per le parole vili e derisorie di cui è stata vittima, dopo essere stata vittima di una così odiosa e terribile violenza fisica".

 "Il patrocinio del Comune deve passare attraverso il vaglio dell’assessore alla Cultura Barbara Grosso e sempre il Comune deve dare l’approvazione alla richiesta di patrocinio del Municipio. La posizione del Comune di Genova e del Municipio Levante nell’appoggio all’attività di Stasi è indecoroso e inqualificabile. Chiediamo - concludono - che Comune di Genova e Municipio Levante revochino il patrocinio e il sostegno a tale iniziativa. Le istituzioni dovrebbero sostenere la legge sullo stalking, anziché dare fiato a iniziative che la demonizzano".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium