/ Cronaca

Cronaca | 24 ottobre 2018, 15:59

L'appello della polizia alle donne: "Denunciate violenze e maltrattamenti"

Più donne in pronto soccorso per lesioni e percosse, ma meno denunce per maltrattamenti e stalking i dati del progetto "Questo non è amore"

L'appello della polizia alle donne: "Denunciate violenze e maltrattamenti"

Nono sono positivi i dati relativi alla violenza di genere emersi nel corso del progetto della polizia "Questo non è amore", una campagna di informazione e sensibilizzazione sul tema della violenza contro le donne.

In un anno a Genova sono calati i casi di stalking (da 73 a 68), violenza sessuale (da 45 a 43) e maltrattamenti in famiglia (da 125 a 89) mentre sono notevolmente aumentati quelli di lesioni (da 215 a 250) e percosse (da 70 a 84).

"I numeri raccolti - spiega la dirigente della divisione anticrimine Olga Egineta Crocco - ci spiegano che molto spesso le donne non denunciano per vergogna, per paura o perché sperano di cambiare il proprio compagno. A volte però basta una scintilla per farle reagire. Noi vogliamo essere quella scintilla".

Sempre nell'ambito del progetto "Questo non  è amore" una squadra composta da specialisti mutidisciplinari sarà in piazza Dinegro a disposizone del pubblico, poi al mercato di Sampierdarena (7,8,9/11) e al mercato orientale (22,23,24/11). Presso questo punto fisso personale della polizia e dei centri antiviolenza distribuiranno materiale informativo e ascolteranno chi deciderà di uscire dalla spirale di violenza. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium