/ Sanità

Sanità | 14 gennaio 2019, 19:20

Oss derubava i pazienti dell'Hospice di Chiavari, vicepresidente Viale: "Episodio gravissimo"

Sonia Viale: "La videosorveglianza è uno strumento fondamentale anche per l'individuazione dei responsabili, sono soddisfatta perché la Liguria è stata tra le prime regioni a introdurre l'obbligo delle telecamere"

Oss derubava i pazienti dell'Hospice di Chiavari, vicepresidente Viale: "Episodio gravissimo"

“Si tratta di un episodio gravissimo a danno dei più deboli. Il mio ringraziamento è rivolto alla magistratura e alle forze dell’ordine che, grazie alla fattiva collaborazione della Asl, hanno individuato la responsabile”. Così la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale in merito all’arresto di una operatrice sociosanitaria in servizio al reparto di cure palliative dell’ospedale di Chiavari e accusata di furti ai danni dei pazienti.

In questa situazione – aggiunge l’assessore Viale - la videosorveglianza, installata principalmente per garantire la sicurezza dei pazienti, si è rivelata strumento essenziale anche per le indagini, a cui hanno attivamente collaborato tutti i professionisti della struttura a tutela della loro rispettabilità. Sono soddisfatta - conclude - che la Liguria sia tra le prime Regioni ad avere previsto come obbligatorio il posizionamento delle videocamere in tutti i luoghi in cui vengono accolte le persone anziane e disabili”. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium